Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 28 Novembre 2014

"Come ammazzare il capo 2" è decisamente uno dei sequel più attesi dagli spettatori nostrani. Protagonista sarà nuovamente Jennifer Aniston, che ha dichiarato di essersi sentita in imbarazzo di fronte ad alcune scene di sesso

Jennifer Aniston in Come ammazzare il capo

Da un po' di anni Jennifer Aniston si è ormai decisamente lanciata nella più sboccata commedia americana. Basti vedere lo spassosissimo Come ti spaccio la famiglia, ma anche e sopratutto Come ammazzare il capo... e vivere felici, in cui interpreta la dottoressa Julia Harris, scatenatissima e divertente ninfomane. L'8 Gennaio arriverà finalmente nelle nostre sale il sequel, Come ammazzare il capo 2, in cui l'attrice torna a vestire i panni della donna sexy e perennemente in calore. Eppure, stavolta ha dichiarato di essersi addirittura sentita a disagio, non essendosi ancora abituata ad un personaggio così bollente ed esageratamente hot.

Ad esempio, interpellata dal sito britannico Mirror, l'attrice ha ricordato in particolare una scena in cui lei violentava un povero Charlie Day mentre costui era in coma su un lettino; per nostra sfortuna, la sequenza è poi stata tagliata dal montaggio finale. Un altro momento è invece quando la donna, accompagnata da altre due attrici, si guarda un videoclip a sfondo sessuale commentandolo nella maniera più esplicita. “È stato uno dei giorni più disturbanti – ha dichiarato Jennifer – Parlavamo del filmato come se fosse lo show televisivo più divertente che avessimo mai visto”. Comunque, l'interprete pare comunque essersi divertita alla grande, e la speranza è che questo sequel possa essere all'altezza dell'originale. Con lei, ancora una volta, ci saranno Jason Bateman, Kevin Spacey, Jamie Foxx, Jason Sudeikis e il già citato Charlie Day, mentre tra le new entry troviamo Chris Pine e addirittura il doppio premio Oscar Christoph Waltz, l'attore preferito di Quentin Tarantino dopo Samuel L. Jackson. 

[Leggi anche: Classifica 2014: Le attrici più pagate. Sandra Bullock e Jennifer Lawrence in testa]

Nel frattempo, ricordiamo che uscirà il prossimo anno anche Cake, pellicola di Daniel Barnz in cui la Aniston affianca Anna Kendrick, Sam Worthington, William H. Macy, Felicity Huffman e Chris Messina. Mostrata in anticipo alla stampa, alcuni critici statunitensi hanno particolarmente apprezzato l'inedito lato drammatico che l'attrice ha sfoggiato. Che possa essere sufficiente per entrare ufficialmente nella stagione dei premi per il 2016? Staremo a vedere.

Categorie generali: 

Facebook Comments Box