Ritratto di Marco Rovaris
Autore Marco Rovaris :: 3 Giugno 2014

All'Italian Contemporary Film Festival sono previsti premi per Carlo Verdone e Martina Stella, oltre che la celebrazione del meglio del cinema italiano odierno. Il Canada rende così omaggio anche a Tornatore, Sorrentino, Pif, Genovese e Miniero

Martina Stella premiata in Canada

Grande attesa e grandi premi per l'edizione di Italian Contemporary Film Festival, che, annualmente, promuove in Canada il meglio del cinema contemporaneo di origine italiana. Le città che ospiteranno l'iniziativa e le varie proiezioni sono Toronto, Vaughan, Hamilton, Montreal e Quebec City, dove troveranno spazio 65 lavori tra lungometraggi, cortometraggi e documentari, rigorosamente in lingua originale con sotottitoli in inglese. La migliore offerta di Tornatore aprirà l'evento, presenatto da IC Savings e con partner ufficiali il TIFF Toronto International Film Festival e l’Istituto Italiano di Cultura.

A Toronto, il 19 giugno al TIFF Bell Lightbox sarà invece presentato l'ultimo film di Carlo Verdone, Sotto una buona stella, che va a inanellarsi dietro l'immensa produzione del comico e regista italiano, che, durante la serata di chiusura, riceverà il Premio alla carriera in onore dei suoi lavori durante gli ultimi trent'anni, all'insegna della continuità e di un tentativo apprezzabile di reinventarsi ogni volta. L'attore romano ha contribuito a rinfoltire i tipi e i casi umani della classica commedia all'italiana, con regie spesso notevoli e interpretazioni figlie del cabaret e delle maschere da avanspettacolo.

Previsti anche i film di Paolo Genovese, Luca Miniero, Paolo Sorrentino e Pif. Un piacevole outsider è rappresentato dall'anteprima assoluta del film 2047 - Sights of Death di Alessandro Capone, accompagnato dalla presenza sul red carpet degli attori protagonisti, Stephen Baldwin e Danny Glover, volti di fama internazionale. Presenti anche i produttori Andrea Iervolino e Monika Bacardi, co-fondatori della holding Ambi Pictures, entrambi con all'attivo decine e decine di produzioni di successo, tra le quali Come il vento di Marco Simon Puccioni con Valeria Golino, anch'esso in rassegna. L'attrice Martina Stella è attesa per ritirare un premio speciale.

Il pubblico potrà votare il miglior lungometraggio, determinando il vincitore del People’s Choice Award, statuetta ideata e realizzata dal celebre scultore Silvio Mastrodascio. Per la categoria cortometraggi è in palio un premio del valore di 1000 dollari. 

Silvio Muccino e Carla Vangelista all'Italian Contemporary Film Festival

Categorie generali: 

Facebook Comments Box