Ritratto di Claudio Mundo
Autore Claudio Mundo :: 26 Giugno 2015

L’attore scozzese, in occasione della 69esima edizione del Festival del Film di Edimburgo, ha avuto parole d’affetto per la saga dove spera un giorno di poter tornare

Ewan McGregor

Parlando al pubblico del Festival Internazionale del Film di Edimburgo (69esima edizione), lo scozzese Ewan McGregor ha rivelato che gli sarebbe molto piaciuto riprendere il ruolo del maestro jedi Obi-Wan Kenobi nel nuovo episodio di Star Wars - Il risveglio della forza. L’attore aveva interpretato il ruolo nei capitoli della trilogia prequel Star Wars: Episodio I - La minaccia fantasma (1999), Star Wars: Episodio II - L’attacco dei cloni (2002) e Star Wars: Episodio III - La vendetta dei Sith (2005. Le sue dichiarazioni sulla imminente uscita del nuovo Guerre Stellari sono state, comunque, concilianti: “Non sono una persona così fanatica, quindi sono contento come chiunque altro e non vedo l’ora di vederlo; sono veramente felice di aver fatto parte della storia di Star Wars e e dopo aver visto il trailer penso che Il risveglio della forza sarà un successo!”

McGregor non si è risparmiato una curiosa puntualizzazione sulla nuova spada laser che gli jedi utilizzeranno nel nuovo episodio, che è già stata oggetto di dibattito da parte dei trentennali fan del film cult della fantascienza. La nuova arma è denominata Crossguard lightsaber, ecco cosa ne pensa l’ex Obi-Wan: “Non hai bisogno dell’impugnatura. Se sai maneggiare una spada laser, l’ordine degli jedi se l’è cavata molto bene senza impugnature per un centinaio di milioni di anni”. Infine, ha lanciato una speranza di un suo ritorno nel ruolo: “Sarei felice di interpretare un nuovo episodio inserito fra Episodio 3, in cui ho finito e Episodio 4 in cui inizia Alec Guinness”.

[Leggi anche: Rian Johnson dà qualche anticipazione su "Star Wars: Episodio VIII"]

Il 45enne attore scozzese ha alle spalle una carriera ricchi di titoli importanti e collaborazioni con colleghi e registi di grande fama: si pensi a Big Fish di Tim Burton (2003), Sogni e delitti di Woody Allen (2007) o Trainspotting di Danny Boyle (1996). Proprio per quest’ultimo film, si sta pensando di produrre un attesissimo seguito, Porno in cui dovrebbe tornare a interpretare il protagonista Mark Renton. Risolti i dissapori con Boyle, ad essere bruciato sul filo di lana sarebbe stato Leonardo Di Caprio.

Categorie generali: 

Facebook Comments Box