Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 3 Dicembre 2015

Come trasformare la premiere del proprio film in un corteo contro l'uso di armi negli States? Chiedetelo a Spike Lee, da sempre un rinomato cineasta pronto a tuffarsi in strada per questioni sociopolitiche

Spike Lee

Come trasformare la premiere del proprio film in un corteo contro l'uso di armi negli States? Chiedetelo a Spike Lee, da sempre un rinomato cineasta pronto a buttarsi in strada per questioni sociopolitiche. L'anteprima del suo ultimo lavoro, Chi-Raq si è svolta l'altra sera al Ziegfeld Theatre di Manhattan, ma invece di organizzare un party dopo la proiezione, il nostro ha poi preferito scendere da Broadway a Times Square per una marcia di protesta. Una cosa assolutamente cool, dato che la pellicola parla proprio dell'insensatezza della violenza e del razzismo presente nella società statunitense attuale.

Ambientato a Chicago, al centro di Chi-Raq, primo film prodotto da Amazon Studios, è un gruppo di donne determinate a far mollare le proprie armi ai loro mariti e amanti. La storia è stata adattata dal Lisistrata di Aristofane, ma come spiega Lee: “Era un grande racconto nel 411 A.C, ma funzionerà ancora oggi. Questo film parla del cambiare vite”. 

Chicago è sicuramente una delle città che soffrono maggiormente di questo problema, soprattutto per quanto riguarda la comunità afroamericana. Eppure, non è un dramma rilegato unicamente al luogo, bensì a tutti gli Stati Uniti. Dice lo sceneggiatore Kevin Willmott: “È un problema americano. Riguarda le pistole, le razze, i lavori. Non c'è nulla di nuovo riguardo il problema”.

[Leggi anche: "Non è commedia, è satira" Spike Lee risponde alle critiche mosse a "Chi-raq"]

Chi-Raq arriverà nel resto delle sale made in U.S.A dal 4 dicembre, e ad oggi ha già raccolto delle recensioni assolutamente positive da parte della critica. Per The Guardian trattasi del “miglior film girato da Lee da un po' di tempo”, mentre secondo Village Voice la pellicola “resuscita la voce arrabbiata del suo regista proprio quando avevamo bisogno di sentirla”. 

Nel cast, tra gli altri: Samuel L. Jackson, John Cusack, Wesley Snipes, Angela Bassett, Jennifer Hudson, Nick Cannon e Teyonah Parris.

Tag: 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box