Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 13 Febbraio 2015

Neill Blomkamp, autore del bellissimo "District 9", vorrebbe assolutamente girare un nuovo sequel di "Alien", mitico film targato 1979 di Ridley Scott e diventato poi il primo tassello di una delle più celebri saghe della storia del cinema

Alien di Ridley Scott

Persino Ridley Scott ha ormai deciso di andare oltre virando su Prometheus, ma evidentemente la forza suggestiva ed epocale di Alien continua ad esaltare la nuova generazione di registi, a iniziare dal talentuoso Neill Blomkamp, protetto di Peter Jackson e già responsabile di quella meraviglia sci-fi che è District 9. Infatti, l'autore è così fissato con la saga inaugurata da Scott nel 1979 da volerne assolutamente fare un nuovo sequel. Così, un mese fa ha postato su instagram degli inediti artwork inerenti l'universo di Alien, mostrando non solo dei nuovi disegni della mostruosa creatura, ma anche evocative scenografie e addirittura un ritratto della storica protagonista Ripley, che ha ovviamente il volto della sua interprete originale, Sigourney Weaver.

Ora, in un'intervista rilasciata a Collider, Blomkamp torna sull'argomento, confermando la sua ossessione verso Alien: “La ragione per cui ho fatto quegli artwork è che volevo fare quel film. Potrei ancora farlo. (Ride) Potrebbe succedere”. Ricordiamo che l'autore ha appena finito di girare la sua ultima pellicola, Chappie, un film di fantascienza che ha per protagonista, nemmeno a farlo apposta, proprio Sigourney Weaver. “Ho fatto gli artwork nel mio tempo libero – prosegue – Tipo quando Chappie era in post-produzione. Poi, è anche merito dei momenti passati a parlare con Sigourney. Voglio dire, le chiedevo di Alien tutto il tempo. Alien e Aliens sono i miei film preferiti”.

Avvia la prova gratuita su MUBI

Per quanto si sia ufficialmente auto-candidato per un nuovo sequel però, nulla è ancora stato confermato. La Fox ha già dichiarato più volte di voler ritirare fuori dalla cantina la mitica creatura di Scott, ma evidentemente stanno ancora vagliando tutte le possibili opzioni. Di certo, Neill Blomkamp potrebbe fare al caso loro. Ricordiamo infatti che District 9 fu un grande successo ai botteghini internazionali, guadagnando la bellezza di oltre 210 milioni di dollari di fronte ad un budget di 30. Senza contare che la pellicola fu accolta con entusiasmo dalla critica e dagli addetti al lavoro, tanto da essere candidata a ben 4 premi Oscar, tra cui Miglior Film. D'accordo, meno successo ha ottenuto il suo secondo lavoro, Elysium, ma alla fine i soldi spesi sono stati comunque tutti riguadagnati con tanto di extra.

[Leggi anche: Ridley Scott promette una nuova forma di alieno in "Prometheus 2"]

In attesa di nuovi sviluppi sul possibile sequel di Alien, possiamo intanto goderci Chappie, che dovrebe uscire nelle sale italiane il 9 Aprile col titolo Humandroid. Oltre alla Weaver, nel cast ci saranno Hugh Jackman e Dev Patel. 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box