Ritratto di Redazione
Autore Redazione :: 16 Febbraio 2018

La compagnia di Edizioni e Produzioni musicali sorta in Italia nel 1978 conquista ben nove nomination ai prossimi premi David di Donatello

Gatta Cenerentola

Pieno di nomination ai David di Donatello 2018 per “Gatta Cenerentola”, che si dimostra nuovamente una delle produzioni italiane più interessanti di questa stagione. Sono infatti ben sei le categorie per le quali il film conferma la sua candidatura ai premi dell’Accademia del Cinema Italiano. Tra queste a spiccare innanzi tutto è la nomination per il miglior film.

A ulteriore riconoscimento del particolare valore della colonna sonora arrivano poi le nomination per il miglior musicista ai i compositori Antonio Fresa e Luigi Scialdone e per la migliore canzone originale a Foja, con la loro A chi appartieni. “Gatta Cenerentola” si presenterà alla serata di premiazione del 21 marzo concorrendo inoltre per il miglior suono, i migliori effetti digitali e per il David Giovani ai registi Alessandro Rak, Ivan Cappiello, Marino Guarnieri e Dario Sansone.

Conquista la nomination per la miglior sceneggiatura non originale “Una questione privata”, il film dei fratelli Taviani tratto dall’omonimo romanzo di Beppe Fenoglio, con le musiche originali di Giuliano Taviani e Carmelo Travia.

Andrea De Sica si aggiudica invece la nomination come miglior regista esordiente per “Figli della notte”. Lo stesso regista è anche compositore della colonna sonora insieme a Leonardo Rosi.

Mentre Sebastiano Rizzo con “Gramigna – Volevo una vita normale”, musiche originali di Franco Eco, è in corsa per il David Giovani.

Categorie generali: 

Facebook Comments Box