Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 9 Agosto 2015

Papa Francesco tra i vip hollywoodiani? Succederà quest'autunno con uno specialissimo incontro in Vaticano che vedrà coinvolti, tra gli altri, Oprah Winfrey, Matt Damon e Brian Grazer. Il motivo del meeting? Scopritelo qui

Papa Francesco

Che Papa Francesco fosse particolarmente poco ortodosso rispetto i suoi predecessori, l'avevamo ormai capito da un pezzo tramite le sue dichiarazioni su argomenti scottanti come l'omosessualità, il divorzio, le preti donne etc etc. Ora, l'ultima notizia, riportata dalla Hollywood Reporter, è che Bergoglio starebbe preparando uno specialissimo incontro autunnale al Vaticano con alcune delle più celebri personalità dello spettacolo, in modo da coinvolgerle in una fattispecie di campagna per migliorare l'immagine della Chiesa tra i media occidentali. 

La lista degli invitati sarebbe stata compilata dal Papa stesso, e include dei vips come la regina dei talkshow americani, Oprah Winfrey (recentemente vista anche nel pluripremiato Selma – La strada per la libertà di Ava Duvernay), il sempre lanciatissimo Matt Damon (prossimamente nelle nostre sale con Sopravissuto: The Martian di Ridley Scott), il produttore Brian Grazer (tra le sue opere: A Beautiful Mind di Ron Howard, Inside Man di Spike Lee e Changeling di Clint Eastwood) e David Geffen (responsabile, tra gli altri, di La piccola bottega degli orrori di Frank Oz e di Intervista col vampiro di Neil Jordan), a cui si aggiungono poi Patrick Whitesell e Ari Emmanuel dell'agenzia William Moris e tanti altri ancora.

[Leggi anche: Matt Damon nel trailer di "The Martian", nuovo film di Ridley Scott]

L'incontro dovrebbe vedere anche la partecipazione dell'organizzazione no-profit Varkey Foundation, che ha controbattuto all'articolo dell'Hollywood Reporter spiegando come il meeting non riguarderebbe affatto la reputazione del Vaticano, bensì l'educazione dei bambini di tutto il mondo.

Comunque, ancora nessuna conferma riguardo la data precisa del summit, così come non sappiamo ancora se gli invitati decideranno effettivamente di accettare l'impegno: di certo, essere coinvolti dal Papa non è una cosa che capita tutti i giorni, motivo per cui state sicuri che molti non vedranno l'ora di partecipare, e pure con una certa euforia addosso. 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box