Ritratto di Marco Rovaris
Autore Marco Rovaris :: 5 Giugno 2014

L'attore tedesco ha recitato in film come Blade e Ace Ventura, ma il suo sigillo è nel cinema d'autore: il volto diabolico di Udo Kier - premiato a Monaco il 30 giugno - è apparso in Belli e dannati, Nymphomaniac e Frankenstein di Andy Warhol

Udo Kier premiato a Monaco

L'irriducibile attore tedesco Udo Kier, recentemente visto anche nel discusso Nymphomaniac di Lars Von Trier, riceverà la statuetta del Monaco Film Festival dedicata alle personalità internazionali. La sua carriera è tempestata di ruoli controversi, folli e in antitesi tra loro, tra i quali si possono citare un vampiro e niente meno che Adolf Hitler: grazie alla sua versatilità l'attore si è guadagnato l'award "per una personalità eccezionale nel cinema internazionale".

La cerimonia della consegna avverrà la notte del 30 giugno, all'interno del programma del Monaco Film Festival che si spalmerà tra il 27 giugno e il 5 luglio 2014 per la sua trentaduesima edizione. Kier ha recitato nella sua lunga carriera quarantennale in più di 200 lavori tra film per grande e piccolo schermo, facendo il pendolo tra cinema d'autore europeo e blockbuster hollywoodiani, tra drammi e cinema dichiaratamente di genere. Una retrospettiva di cinque film delizierà il pubblico del festival, arricchito anche dall'anteprima mondiale del documentario Arteholic di Hermann Vaske, che ha seguito Kier in un viaggio speciale attraverso i più raffinati musei d'Europa.

Tra i ruoli in pellicole americane si ricordano il capo dei vampiri in Blade, il servo di Satana nell'interlocutorio End of Days a fianco di Arnold Schwarzenegger e la parte nella commedia demenziale Ace Ventura - L'acchiappanimali. Ma il suo volto enigmatico è più noto per i film d'autore: l'uomo che rimorchia Keanu Reeves e River Phoenix in Belli e dannati di Gus Van Sant e le partecipazioni in ben nove dei film del danese Lars Von Trier, che lo ha eletto a feticcio immancabile. Legato da sempre al mondo dell'arte, ha colaborato per anni con l'artista e regista tedesco Christoph Schlingensief ed è apparso nel Frankenstein ideato da Andy Warhol.

Udo Kier in Blood for Dracula di Paul Morrissey

Categorie generali: 

Facebook Comments Box