Abbonamento Annuale Completo al canale di informazione libera

Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 24 Giugno 2014

Al via le riprese del nuovo film di Vincenzo Marra, La prima luce, che verrà girato tra la Puglia e il Cile. Protagonista è Riccardo Scamarcio, affiancato dalla giovane attrice cilena Daniela Ramìrez in una storia d'amore e dolore

La prima luce di Vincenzo Marra, con Riccardo Scamarcio e Daniela Ramirez

Iniziano oggi le riprese del nuovo film di Vincenzo Marra, La prima luce, con Riccardo Scamarcio e Daniela Ramìrez. La pellicola, prodotta da Paco Cinematografica in collaborazione con Rai Cinema, racconta quanto possa essere dolorosa una separazione, e come l'amore di un padre possa oltrepassare ogni barriera geografica: non a caso, le location varieranno dalla Puglia fino a Santiago del Cile, luoghi che verranno attraversati durante le sei settimane di lavoro. Dichiarano Isabella Cocuzza e Arturo Paglia della Paco: "La voce di Vincenzo Marra è unica, ed è ancora più preziosa quando si dedica a coloro che una voce non ce l'hanno. Siamo felici e orgogliosi di farla risuonare." A distribuire l'opera in Italia sarà la Bim Distribution di Antonio Medici, che si è detto molto felice di collaborare con un autore originale come Marra e con una società dinamica come Paco. 

Vincenzo Marra è senza dubbio tra gli autori più premiati del panorama italiano. La sua opera prima, Tornando a casa (2001), ha vinto alla Settimana della Critica della Mostra di Venezia, per poi fare il giro dei Festival internazionali ricevendo ulteriori trofei a Leeds, Valencia, Buenos Aires e Annecy. È di nuovo in laguna con Vento di terra (2004), che si guadagna diversi riconoscimenti collaterali tra cui il Pasinetti e il Fipresci, oltre a fare tappa a Bratislava, Bruxelles e Gijòn, confermandosi tra gli autori italiani più esportabili fuori nazione. Il suo ultimo lavoro prima de La prima luce è di quelli che lasciano il segno: all'autore l'onore di affiancare nomi del calibro di Jean Luc Godard e Ursula Meier nel film collettivo Les ponts de Sarajevo, che avrà la sua anteprima italiana durante il prossimo Festival di Pesaro

Dal canto suo, la giovane attrice cilena Daniela Ramìrez è pressochè sconosciuta dalle nostre parti, seppur in patria abbia già fatto una manciata di lavori, tra cui i film La Jubilada (Jairo Boisier, 2012), Olvidados (Carlos Bolado, 2013), e le serie tv Los Archivos del Cardenal e Secretos en el Jardin. Diversi invece i progetti in cui è attualmente coinvolto Riccardo Scamarcio, sempre più richiesto da registi e produttori. L'interprete ha appena finito di girare le sue scene in Pasolini, biopic di Abel Ferrara sul grande poeta scomparso, che per l'occasione avrà il volto di Willem Dafoe. Inoltre, lo vedremo con Kasia Smutniak e Jasmine Trinca nel nuovo film dei fratelli Taviani, Meraviglioso Boccaccio, oltre a interpretare un piccolo ruolo nella pellicola inglese Effie Gray, diretto da Richard Laxton e con un cast formato da Emma Thompson, Dakota Fanning e Claudia Cardinale. Non scordiamoci poi, infine, che Scamarcio sarà con la bella Sharon Stone nell'ultimo Pupi Avati, Un ragazzo d'oro. Insomma, sembra proprio un momento particolarmente ricco e favorevole per l'attore!

Categorie generali: 

Facebook Comments Box

Per condividere o scaricare questo video: TV Animalista