Ritratto di Silvia Ricciardi
Autore Silvia Ricciardi :: 22 Maggio 2015

6.2 milioni di spettatori si sono sintonizzati per vedere la serie con Matt Dillon, un agente dei servizi segreti in missione per ritrovare due agenti federali scomparsi nella cittadina di Wayward Pines. Nel cast anche Melissa Leo e Terrence Howard.

Wayward Pines

Boom di ascolti per l’anteprima di Wayward Pines, nuova serie lanciata dalla Fox. Secondo le stime di “live plus-3”, che includono nel conteggio le visioni complessive prendendo in esame tre giorni, Wayward Pines ha raggiunto la media di un indice d’ascolto pari all’1.9 prendendo in considerazione una fascia di spettatori adulti di età compresa tra i 18 e i 49 anni.

La percentuale raggiunta è notevole! Infatti supera di gran lunga la percentuale relativa al debutto, relativo a questa stagione, di altre serie andate in onda sui canali ABC, CBS, NBC, Fox o CW. Analizzando il totale delle visioni registrate nel weekend preso in esame, la percentuale di spettatori che si sono sintonizzati incuriositi da Wayward Pines è cresciuta del 65%: dai 3.76 milioni di spettatori, la serie ha raggiunto i 6.2 milioni.

La serie, composta da ben dieci episodi, ruota intorno al personaggio interpretato da Matt Dillon, un agente dei servizi segreti inviato in missione nella bucolica cittadina di Wayward Pines, Idaho, con l’obiettivo di ritrovare due agenti federali misteriosamente scomparsi. Il cast non vanta la sola presenza di Matt Dillon, accanto a lui vi sono Melissa Leo, vincitrice dell’Oscar come Miglior attrice non protagonista per il film The Fighter (2010), diretto da David O.Russell, Terrence Howard, candidato all’Oscar come Miglior attore protagonista per Hustle & Flow – Il colore della musica (2005), per la regia di Craig Brewer. Nel cast della serie anche Carla Gugino, che prossimamente sarà nelle sale nostrane con il disaster movie San Andreas, accanto a Dwayne Johnson, Toby Jones, già nelle sale cinematografiche italiane con Il racconto dei racconti – Tale of Tales di Matteo Garrone, e ancora Reed Diamond, che recentemente ha recitato in Much Ado About Nothing (2012) diretto da Joss Whedon e in L’arte di vincere (2011) per la regia di Bennett Miller, e Tim Griffin, interprete in The Gift (2015) diretto da Joel Edgerton.

Categorie generali: 

Facebook Comments Box