Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 29 Gennaio 2015

Pierre Bismuth, noto artista francese che collaborò con Michel Gondry e Charlie Kaufman per la stesura di "Se mi lasci ti cancello", prepara ora il suo debutto da regista. Trattasi di "Where is Rocky II?", mix di fiction e documentario sull'arte

Un'opera di Pierre Bismuth

Il nome di Pierre Bismuth non vi dirà nulla, eppure, oltre ad essere un noto artista francese, nel proprio curriculum vanta anche una collaborazione col film più famoso di Michel Gondry, Se mi lasci ti cancello. Infatti, l'uomo ha affiancato il regista e Charlie Kaufman nella stesura della storia, la quale, ormai lo sappiamo, si sarebbe poi tradotta nel romance intrippato con Jim Carrey e Kate Winslet. Sono passati più di 10 anni da allora, e finalmente Bismuth ha deciso di buttarsi definitivamente nel cinema. Al momento, l'artista sta girando il suo debutto dietro la macchina da presa, Where is Rocky II?, opera che mischierà documentario e fiction.

Avvia la prova gratuita su MUBI

Al centro del racconto, proprio Bismuth, il quale ingaggia un investigatore privato e una coppia di sceneggiatori per trovare un'enigmatica opera d'arte scomparsa. L'opera in questione è una finta roccia creata dall'artista Edward Ruscha nel 1976, a quanto pare nascosta da qualche parte in mezzo al deserto californiano. A produrre il film, Gregoire Gensollen della FilmNation, compagnia che solamente nell'ultimo anno, ha distribuito pellicole importanti come The Imitation Game di Morten Tyldum, Under the Skin di Jonathan Glazer e Magic in the Moonlight di Woody Allen. Proprio Gensollen ha lanciato una campagna crowdfunding su Indiegogo per raccogliere il budget previsto per le scene di fiction, puntando ad una somma di 150.000 dollari. Al momento il progetto ha raggiunto poco più di 5000 bigliettoni, ma la campagna proseguirà fino al 20 Febbraio.

Ha dichiarato Bismuth: “Per me Where is Rocky II è più un film su Ed Ruscha e il trovare la sua arte nascosta. Il nocciolo del film riguarda la maniera in cui proiettiamo fantasie e di come le opere d'arte possano essere perfetti oggetti di fantasia”. Gensollen ha poi anticipato che il film darà agli spettatori uno sguardo ravvicinato all'industria dell'arte tramite gli occhi del detective protagonista, il quale è totalmente alle prime armi nel business.

[Leggi anche: Il porno come arte: grande successo per il Porn Film Festival di Berlino]

Ovviamente, non mancheranno camei speciali direttamente dal mondo dell'arte. Tra gli altri, ci saranno Michael Govan, responsabile del Los Angeles County Museum of Art, Philippe Vergne, direttore del Museo d'arte contemporanea di L.A, e addirittura lo sceneggiatore Mike White, la cui penna ha curato film come School of Rock di Linklater e Nacho Libre di Jared Hess.

Secondo le stime, Where is Rocky II? sarà pronto entro la fine del 2015. 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box