Ritratto di Marco Rovaris
Autore Marco Rovaris :: 4 Novembre 2014

Il regista che ha fatto scandalo con l'ultimo film "Le streghe di Salem" inizierà a febbraio le riprese di "31", un horror ambientato a Halloween. Cinque ragazzi sono rapiti e costretti a un gioco sadico, inseguiti da assassini vestiti da clown

Rob Zombie

Rob Zombie sta pianificando la produzione dell'horror a tema Halloween 31, prevista per febbraio 2015. Protagonist presenterà il film al mercato internazionale all'American Film Market, mentre UTA Independent Film Group si è occupata del packaging e rappresenta i diritti per il Nord America. Le compagnie di produzione che si occupano del progetto dell'icona horror e musicista sono Spectacle Entertainment Group, Bow + Arrow Entertainment e Protagonist Pictures. Bow + Arrow e Protagonist co-finanziano. I produttori sono lo stesso Zombie, Andy Gould di Spectacle Entertainment Group, Eddie Vaisman di Protagonist e Michael Sherman e Matthew Perniciaro di Bow + Arrow.

Il regista ha di recente completato un crowdfunding di 90 giorni che ha aiutato a finanziare il progetto. La trama gravita intorno a 5 impiegati di un carnevale che sono rapiti la notte prima di Halloween e tenuti in ostaggio in un enorme spazio conosciuto come Murder World, dove gli sventurati hanno 12 ore per sopravvivere a un gioco sadico chiamato "31" nel quale dei maniaci assassini vestiti da clown sono sguinzagliati per catturarli e ucciderli.

[Leggi anche: Concept-art dell'italiano Alex Horley per 31 di Rob Zombie]

"Amo i film su Halloween, infatti il mio primo film, La casa dei 1.000 corpi, è ambientato proprio durante la notte delle streghe. Cercando una nuova prospettiva ho scoperto che molte più persone spariscono e non sono più ritrovate la notte di Hallowenne rispetto a qualsiasi giorno dell'anno. Ho pensato che fosse una grande premessa per il film. In più pare che tutte le persone che conosco odino davvero i clown e ora ci sarà un altro film a legittimare questo; senza l'aiuto delle persone per i fondi questo progetto sarebbe stato quasi impossibile. Devo tantissimo ai fan in questa occasione". Queste le parole di Zombie, felice del supporto ricevuto e fiducioso di poter ripagare i fan con un bel lavoro.

Categorie generali: 

Facebook Comments Box