Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 17 Novembre 2014

Stephen Frears sarà presto sul set con Meryl Streep e Hugh Grant per raccontare la vera storia di Florence Foster Jenkins, cantante lirica diventata famosa per la sua palese mancanza di doti canore

Meryl Streep

Belle cose in arrivo: Stephen Frears dirigerà Meryl Streep e Hugh Grant in Florence Foster Jenkins, le cui riprese sono previste nel Maggio del 2015. Il film racconterà la vera storia della Jenkins, ereditiera newyorchese dell'alta società che inseguirà il suo grande sogno di essere una cantante lirica. Il problema è che lei crede di avere una bellissima voce, mentre in realtà tutte le persone che ha attorno sanno della sua assoluta mancanza di doti canore. A proteggerla dai fatti, il marito e manager Clair Bayfield; eppure, quando la donna deciderà di tenere un concerto al Carnegie Hall nel 1944, tutti i nodi verranno inevitabilmente al pettine.  Insomma, potrebbe essere una tenera love story con dei tocchi di commedia in stile tipicamente Stephen Frears, e il ruolo è uno di quelli che la Streep si mangerebbe ad occhi chiusi, talmente brava e versatile è. Noi annusiamo già l'ennesima nomination agli Oscar, e sarà anche bello rivedere Hugh Grant in una pellicola di grosso spessore, dato che sono diversi anni che è passato nel semi-dimenticatoio.

Produce il film Tracey Seaward, già precedentemente al lavoro in alcune delle migliori opere di Frears, e pensiamo a Philomena e The Queen. Con lei, Michael Kuhn, che nel proprio curriculum vanta pellicole come Essere John Malkovich di Spike Jonze e Cuore Selvaggio di David Lynch. Il film è appena stato venduto all'ultimo American Film Market, garantendosi i primi distributori internazionali, tra cui la Lucky Red per l'Italia e Pathe per il Regno Unito, la Francia e la Svizzera. Altri territori già garantiti includono Hong Kong, Giappone, Australia, Germania, Paesi Bassi, Scandinavia, Grecia, Polonia, Israele, Sud Africa e Turchia. Insomma, Florence Foster Jenkins si conferma uno dei titoli più attesi della prossima stagione, e d'altronde, con una squadra così è decisamente difficile fallire.

[Leggi anche: Stephen Frears: “I miei film? Degli atti di ribellione”]

In attesa, presto vedremo la Streep in Into the woods, fantasy fiabesco di Rob Marshall in cui interpreta una spaventosa strega che sembra uscita da un gruppo new wave anni '80. Successivamente, la ritroveremo poi in Suffragette di Sarah Gavron, dove affiancherà Helena Bonham Carter e Carey Mulligan vestendo i panni di una femminista convinta.

Categorie generali: 

Facebook Comments Box