Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 25 Agosto 2014

È morto Richard Attenborough, grande figura di riferimento del cinema inglese. Nell'82 ha diretto “Gandhi”, vincitore di 8 Oscar, mentre nel '93 è stato il magnate John Hammond in “Jurassic Park” di Steven Spielberg

Richard Attenborough

È morto, a 90 anni, Richard Attenborough, grande figura di riferimento per il cinema inglese, tanto da esser stato insignito del titolo di Lord da sua maestà Regina Elisabetta in persona durante il 1993. Assoluto veterano della settima arte, i primi lavori da attore arrivano durante gli anni '40, quando partecipa a svariate pellicole tra cui Brighton Rock di John Boulting, tratta da un romanzo di Graham Greene. Il ruolo per cui viene maggiormente ricordato, almeno nel cinema americano, è comunque quello di John Hammond, fondatore del Jurassic Park spielberghiano datato 1993. 

La sua carriera registica inizia invece sul finire degli anni '60, e culmina vent'anni dopo con Gandhi, che nell'82 si porta a casa ben 8 Oscar, tra cui Miglior Film, Regia e Attore Protagonista (Ben Kingsley), più svariati Golden Globe, Bafta, e importanti riconoscimenti dalla critica internazionale. Evidentemente incline a raccontare storie di personalità realmente esistite, nel '92 dirige poi Charlot, sulla vita di Charlie Chaplin, per l'occasione interpretato da Robert Downey Jr., il quale è riuscito a strappare la sua prima candidatura agli Academy Awards. 

Insomma, una vita e una carriera sicuramente ricca di onorificenze quella di Attenborough, considerato uno dei massimi interpreti dello spettacolo britannico, un artista tanto umile quanto amante del suo mestiere, tanto da dichiarare: “Non ho interesse nell'essere ricordato come un grande cineasta creativo. Voglio essere ricordato come un narratore di storie”. E di storie ne ha certamente raccontate tante, sia sul grande schermo che sui palchi teatrali, sia come attore che come regista. Ricordiamo poi che nel corso della sua carriera, ha anche ricoperto svariati mansioni per importantissime enti, tra cui la British Film Institute, Goldcrest Films, Royal Academy of Dramatic Arts e tanti altri ancora. 

L'ultimo film dell'autore risale al 2007, anno di Closing The Ring, dramma romantico con due veterani del cinema come Shirley MacLaine e Christopher Plummer. Nel Maggio del 2012 invece, è in contatto con Martin Scorsese per realizzare un'opera che raccontasse la nascita della Rolls Royce; purtroppo però, la sua salute era già in perenne declino, e oggi lascia la moglie Sheila Sim e tre figli. Riposa in pace, Lord Richard!

Categorie generali: 

Facebook Comments Box