Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 18 Maggio 2015

John Lasseter, direttore creativo della Pixar nonché regista di "Toy Story", è stato ospite di una conferenza organizzata dall'Academy. Qui ha dato consigli ai giovani registi e ha detto la sua sul futuro del cinema

John Lasseter

Il futuro del cinema? Passerà attraverso le tecnologie più sofisticate di oggi, di quelle alla portata di tutti, come l'iPhone o la GoPro. E a dirlo non è un povero mitomane arrivato dal nulla per sparare supposizioni visionarie sui prossimi anni, bensì uno dei massimi cineasti del panorama contemporaneo, John Lasseter, attuale direttore creativo della Pixar Studios e regista, tra gli altri, di pellicole come Toy Story e A bug's life

Durante una conferenza organizzata dall'Academy, l'uomo ha ricordato i primi anni della sua carriera; l'idea che gli balenò in testa fu di realizzare un lungometraggio d'animazione tutto in computer grafica, ma gli altri “esperti” gli risposero che era una cosa praticamente impossibile. “Ti diranno che la cosa non funzionerà – spiega Lasseter – e il motivo per cui lo dicono è perché non ci sono abituati”. Come già sappiamo, la cosa ha invece funzionato alla grande, giacché Toy Story si rivelò non solo uno spassosissimo film, ma anche un enorme successo ai botteghini mondiali, guadagnando centinaia di milioni di dollari di fronte ad un budget di 30 milioni. 

Insomma, se credete abbastanza nei vostri progetti e sogni, ignorate le persone che vi diranno come sia una “cosa impossibile da realizzare”. Ogni innovazione cinematografica – prosegue Lasseter, è sempre stata denigrata come cosa inutile o impossibile. Eppure, questo pregiudizio non ha fermato l'avanzata tecnologica, e ad oggi siamo già passati dalle pesantissime macchine 35mm a leggerissime steady-cam, fino ad arrivare ai telefonini ormai capaci di catturare immagini ad alta risoluzione. “La Go-Pro e l'iPhone sono qui, e portano con sé una vitalità che non abbiamo mai visto prima d'ora. Credo che una nuova grammatica filmica sia destinata a formarsi tramite questi strumenti”. 

[Leggi anche: Ecco come sarebbero i personaggi Disney o Pixar se fossero persone vere (fotogallery)]

Ricordiamo che nei prossimi giorni John Lasseter sarà presente al Festival di Cannes per presentare l'ultima opera Pixar, Inside Out di Pete Docter e Ronaldo Del Carmen, che arriverà nelle sale italiane il 16 settembre. Successivamente, toccherà poi a The Good Dinosaur di Peter Sohn, la cui uscita è invece prevista a fine novembre. 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box