Abbonamento Annuale Completo al canale di informazione libera

Ritratto di Erika Favaro
Autore Erika Favaro :: 5 Luglio 2016

I personaggi di “Breaking Bad” che ci piacerebbe veder tornare nella serie spin-off

Breakingg Bad

Better Call Saul è uno di quei casi in cui uno spin-off non delude le aspettative degli appassionati. È infatti molto probabile che chi ha amato Breaking Bad cominci ben presto a diventare Saul-dipendente vista la capacità degli sceneggiatori e dell'attore di dar vita ad un essere umano così comico e tragico allo stesso tempo. Alcuni personaggi della “serie madre” sono già stati visti nelle prime due stagioni di Better Call Saul, ma su tanti altri c’è ancora un alone di mistero e aspettativa. Ecco chi ci piacerebbe vedere in una delle prossime stagioni:

Jesse Pinkman – Aaron Paul
Cominciamo dal più ovvio (o uno dei due). Chi non vorrebbe vedere tornare sul piccolo schermo lo spacciatore di metanfetamine più popolare della televisione?
Subito dopo le prime scene ambientate due anni dopo i fatti narrati in Breaking Bad, Better Call Saul con un flashback si sposta nel passato, quando ancora Saul tentava di farsi strada come avvocato. Sarebbe interessante vedere come se la cavava Jesse che sicuramente da giovane ha avuto qualche problema di tossicodipendenza… magari vederlo a lezione di chimica...

Skyler White – Anna Gunn
Il personaggio della moglie di Walter White è enigmatico, un po’ come tutti i protagonisti della serie. Sarebbe un sogno poter scoprire com’era la sua vita prima del cambiamento abissale di suo marito, poter scavare nel suo passato per scoprire se è sempre stata una donna serena. Non ci sono notizie a riguardo, quel che è certo è che Vince Gilligan (il creatore di entrambe le serie) ha sempre dimostrato una grande attenzione per il personaggio di Skyler.

Gus Fring – Giancarlo Esposito
Dimenticate per un momento di averlo visto per qualche minuto recitare nel film dei The Pills e ripensate alla placida malvagità del proprietario de Los pollos hermanos. Tornando indietro nel tempo potremmo capire come ha fatto a costruirsi un impero così forte e approfondire gli aspetti  della sua psicologia che rimane una delle più affascinanti di Breaking Bad.

[Leggi anche: "Better Call Saul", cala il sipario su una grandiosa stagione]

Hank Schrader – Dean Norris
In molti pensano che l’agente della DEA – se non cognato di Walter White – meriterebbe una serie tutta sua piuttosto che un piccolo cameo in Better Call Saul. Vedere come ha mosso i suoi primi passi all’interno dell’anti-narcotici sarebbe in ogni caso molto interessante.

Categorie generali: 

Facebook Comments Box

Per condividere o scaricare questo video: TV Animalista