Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 8 Gennaio 2017

E chi ha detto che i film "bruttini" non possano avere dei bei sequel? Qui alcuni esempi provenienti da questi ultimi anni

Star Wars: La vendetta dei Sith

Film "bruttini" ma che hanno avuto sorprendentemente dei sequel niente affatto male? Diversi i casi che abbiamo potuto vedere in questi ultimi anni, e pensiamo ad esempio a Captain America. Il suo primo capitolo del 2011 aveva lasciato interdetti diversi fan, ma l'approvazione generale è arrivata tre anni dopo con The Winter Soldier, solido action con echi noir e politici che ha dimostrato appieno le potenzialità del character, portandolo poi all'ensemble ancor più esplosivo di Civil War.

Ancora: Star Wars: La minaccia fantasma è considerato, ancor oggi, il peggior episodio (o chiamiamolo, se vogliamo, meno bello) della rinomata saga fantascientifica, ma fortunatamente per George Lucas, i suoi prequel sono decisamente andati in salita: con L'attacco dei cloni ha iniziato a risvegliare l'eccitazione dell'audience, e col successivo La vendetta dei Sith, è arrivato al boom definitivo facendo nuovamente inginocchiare gli spettatori.

E tornando nei territori del cinecomic, quando Batman Begins uscì nel 2005, non son stati pochi i fan che hanno storto il naso di fronte al nuovo approccio portato al personaggio da Christopher Nolan. Eppure, questione di tre anni, ed ecco arrivare Il cavaliere oscuro, oggi considerato da molti l'hero movie più bello che sia mai stato realizzato nella storia del cinema. Non solo i detrattori sono improvvisamente spariti, ma questi hanno poi rivalutato lo stesso Batman Begins!

Tag: 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box