Ritratto di Erika Favaro
Autore Erika Favaro :: 28 Agosto 2016

Bambini racchiusi in corpi adulti o signore che si ritrovano ad avere le sembianze di uomini: alcuni titoli in cui si raccontano scambi di persona

Essere John Malkovich

Lo scambio di persona è uno di quei topoi narrativi che esiste da quando l’essere umano ha iniziato a inventare le storie. Nei secoli il motivo si è evoluto e declinato in moltissimi modi diversi, ma al cinema è quasi sempre divertente – se non inquietante – vedere un personaggio impossessarsi del corpo di un altro. Watchmojo.com ha provato a racchiudere in un video alcuni dei film contraddistinti da uno scambio di personalità, eccone alcuni:

Essere John Malcovich
Ecco l’esordio cinematografico del regista di culto Spike Jonze. Nel film con John Cusack e, appunto, John Malcovich si racconta di come un burattinaio riesca a trovare il modo di offrire alle persone un quarto d’ora nella testa dell’attore. Il risultato è assolutamente godibile, l’inizio di una carriera che ha saputo regalarci alcuni dei migliori film di questi anni.

30 anni in un secondo
Per tutti gli adolescenti che non vedevano l’ora di uscire dalla scuola media e di entrare nel mondo dei “grandi”, questa commedia racconta la storia di una tredicenne che si ritrova con il corpo di una trentenne interpretata da Jennifer Garner.

Face/Off – Due facce di un assassino
John Travolta interpreta un agente dell’FBI che cattura un criminale, suo vecchio nemico psicopatico. Grazie ad un complicato intervento di trapianto facciale l’agente assume le sembianze del malavitoso interpretato da Nicholas Cage.

Ho sposato un fantasma
Ecco una commedia americana in cui non poteva mancare Steve Martin. L’attore veste i panni di un avvocato che si ritrova ad ospitare l’anima di un’anziana miliardaria. Più che uno “scambio” di corpo si può tranquillamente chiamare una “condivisione” che costringe entrambi a trovare un accordo: a lei la parte sinistra, a lui la destra.

[Leggi anche: Le migliori commedie horror degli ultimi anni]

Big
Ancora Stati Uniti, ancora gli anni ottanta in cui questo tema sembrava andare molto di moda. Questa volta ad esprimere il desiderio di diventare più grande è Josh, un ragazzino imbranato innamorato di Cynthia. Un giorno in un Luna Park succede qualcosa di strano e lui si ritrova con l’aspetto di un trentenne che viene scambiato per un criminale in fuga.

Categorie generali: 

Facebook Comments Box