Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 16 Ottobre 2014

Matthew McConaughey, Zac Efron, Ethan Hawke e tanti altri elogiano Richard Linklater nel documentario "21 Years", dedicato ai primi 21 anni di carriera del rinomato cineasta, il cui ultimo film, "Boyhood", uscirà nelle nostre sale il 23 Ottobre

Richard Linklater

Le ovazioni e i commenti su Boyhood continuano a non placarsi: noi lo vedremo nelle nostre sale solamente dal 23 Ottobre, ma Richard Linklater sarà protagonista di un'altra pellicola, 21 Years: Richard Linklater, documentario che, come suggerisce il titolo, ripercorre i primi 21 anni di carriera del rinomato cineasta, coinvolgendo i suoi più famosi collaboratori. Diretto da Michael Dunaway e Tara Wood, il film avrà la sua anteprima mondiale al Denver Film Festival questo 12 Novembre.

“È probabilmente il regista più interessante che c'è in America in questo momento”, dice Jay Duplass nel trailer. “Voglio essere un artista come lui” sostiene invece Kevin Smith. E i sostenitori non si fermano certamente qui: ecco Matthew McConaughey, Jack Black, Billy Bob Thornton, Jason Reitman, Zac Efron, Keanu Reeves, Ethan Hawke, Greg Kinnear e tanti altri volti rinomati pronti a elogiare il cineasta di fronte alle telecamere, mentre la pellicola ci porta dietro le quinte di set e anteprime, mostrandoci l'artista al lavoro.

Un autore versatile e interessante Linklater, capace di passare da lavori commerciali (come la divertentissima commedia School of Rock) a ricerche più particolari e sperimentali (pensiamo allo sci-fi animato A Scanner Darkly – Un oscuro scrutare). Ad oggi, la sua opera più famosa rimane comunque la trilogia romance di Prima dell'alba / Prima del tramonto / Before Midnight, che ha fatto innamorare milioni di cinefili tramite i volti di Ethan Hawke e Julie Delpy, coppia che s'incontra per caso in un treno per poi ritrovarsi anni dopo senza forse mollarsi mai più.

[Leggi anche: Boyhood di Richard Linklater: Ovazioni da critica e pubblico

Oggi, con Boyhood, già vincitore di un premio al Festival di Berlino, Linklater si piazza in pole position come Miglior Regista ai prossimi Oscar, un riconoscimento importante che segnerebbe definitivamente il suo status attuale, nonché il coronamento di una carriera ventennale. Prolifico e senza stanchezza, l'autore ha già in tasca un nuovo progetto: That's What I'm Talking About, commedia incentrata sulla vita di alcuni giocatori di baseball, colti sia sul campo che fuori. Nel cast, i giovanissimi Ryan Guzman (Step Up All In) e Zooey Dutch (Beautiful Creatures – La sedicesima luna). In attesa, godiamoci intanto il bel trailer di 21 Years

Categorie generali: 

Facebook Comments Box