Ritratto di Marco Rovaris
Autore Marco Rovaris :: 13 Dicembre 2014

La freepress dedicata al nuovo cinema italiano vi aspetta alle 19.30, il 19 dicembre 2014, con performance di danza, proiezioni di cortometraggi, mostre, musica dal vivo e dj set. Tra gli ospiti di Fabrique du Cinéma ci sarà l'attore Luca Argentero

Fabrique du Cinema

“Fabrique du Cinéma”, la freepress dedicata al nuovo cinema italiano, presenta il 19 dicembre il suo ottavo numero in uno dei luoghi simbolo del cinema italiano: gli Studios. Una serata unica che dalle 19.30 proporrà performance di danza, proiezioni di cortometraggi, mostre, musica dal vivo e dj set. L’evento ospiterà il Premio Solinas 2014, la presentazione dell’edizione Cortinametraggio 2015, vedrà alternarsi sul palco molti ospiti tra cui Luca Argentero che presenterà il progetto MegaTube e gli STAG con il loro concerto live. Il tutto preceduto alle 18.30 da una tavola rotonda con produttori, registi, esperti di mercato e distributori che spiegheranno i meccanismi delle coproduzioni internazionali. L’evento sarà seguito in esclusiva da Radio Monte Carlo.

Fabrique nasce nel 2011 dall’idea di una comunità di giovani cineasti, attori, registi, giornalisti, fotografi che vogliono dare visibilità al lavoro dei loro coetanei. Oggi Fabrique è un esempio vincente di comunicazione integrata che utilizza più media all’interno di un grande progetto editoriale: evento, rivista e web. Il magazine è distribuito gratuitamente con cadenza trimestrale a Roma e Milano nelle principali sale, nelle scuole di cinema e teatro, nei locali di tendenza, nelle gallerie d’arte, nelle librerie, nelle università, nelle accademie ed è scaricabile da www.fabriqueducinema.it.

[Leggi anche: Muccino al fratellino: "Smettila di infangare la famiglia! Perché non mi parli più?"]

Inoltre è partner dei più importanti appuntamenti cinematografici italiani come i David di Donatello, i Nastri d’Argento, la Mostra del cinema di Venezia, i Festival di Roma e di Torino. Senza dimenticare le kermesse “minori” come Cortinametraggio, Maremetraggio, Riff, Roma Creative Contest, da sempre attente alle proposte innovatrici.

Molti i grandi nomi dello spettacolo che da sempre sostengono Fabrique, fra cui Mario Martone, Filippo Timi, Michele Riondino, Gianluca Tavarelli, Francesco Rosi, Gianni Amelio, Claudio Santamaria, Francesca Inaudi, Roan Johnson, Andrea Bosca, Marco Cocci, Pif, Stefano Bollani, Morando Morandini.

Nel numero 8: focus su un’attrice pronta a esplodere sul grande schermo, Miriam Dalmazio, Wim Wenders spiega che cos’è la bellezza, una madre e un figlio si incontrano in Last Summer, opera prima di Leonardo Guerra Seràgnoli, giovani registi crescono, il nuovo documentario italiano che vince ai festival e sul web, la scoperta della realtà attraverso la videocamera nel romanzo grafico a puntate di Loris Nese in esclusiva per Fabrique e molto altro.

Categorie generali: 

Facebook Comments Box