Ritratto di Marco Rovaris
Autore Marco Rovaris :: 24 Marzo 2015

Un festival dedicato al paranormale e a quei fenomeni che più di una generazione collegano al cult "Poltergeist" di Tobe Hooper: al Paranormal Media Festival ci sarà ampio spazio per corti e colonne sonore. Il bando scade il 15 settembre 2015

Poltergeist

L'Associazione Culturale Unione Arti Performative U.A.P.! indice la seconda edizione del Concorso per Cortometraggi, Documentari e Colonne Sonore denominato Paranormal Media Festival. Il concorso intende premiare opere che abbiano, come tema, il paranormale, ovvero quei presunti fenomeni non spiegabili dalla scienza, detti anche anomali (fantasmi, spiriti, apparizione mariane, miracoli, viaggi astrali, post-mortem, telepatia, telecinesi, ufo ecc.).

Il Festival si svolgerà nell’autunno 2015 (date ancora da definire) nell’affascinante e suggestiva location del Castello Baronale di Maenza (Latina). Al Festival sono ammessi cortometraggi di finzione, documentari e colonne sonore, provenienti da ogni parte del mondo, che saranno precedentemente selezionati dall'organizzazione del Festival.

Il Presidente della Giuria nominerà il cortometraggio, il documentario e la colonna sonora vincitori durante la serata conclusiva del Festival.

[Leggi anche: I film di fantascienza americani preferiti secondo The Hollywood Reporter]

SEZIONE CORTOMETRAGGI

Alla sezione sono ammessi cortometraggi di finzione di durata non superiore ai 20 minuti che dovranno essere in tema con il Festival. Non saranno ammesse le opere presentate nella precedente edizione.

SEZIONE DOCUMENTARI

Alla sezione sono ammessi documentari ed/o riprese di location casuali (inquietanti) della durata non superiore ai 20 minuti, che dovranno essere in tema con il Festival. Le riprese di location dovranno essere presentate in forma originale e con audio originale senza l’utilizzo di effetti speciali e di post-produzione. È consentito soltanto l’utilizzo di musica al solo fine di creare atmosfera.

SEZIONE COLONNE SONORE

Alla sezione saranno ammesse colonne sonore di neo composizione ed/o nuovi arrangiamenti di musiche già edite. Il candidato dovrà realizzare la colonna sonora tenendo conto, solo ed esclusivamente, del video pubblicato on-line (disponibile a breve), sul sito www.unioneartiperformative.it.

Avvia la prova gratuita su MUBI

L’iscrizione potrà essere effettuata solo ed unicamente previa compilazione dell’apposito modulo. Saranno tenute in considerazione tutte le opere pervenute entro e non oltre la data del 15 SETTEMBRE 2015; farà fede il timbro postale o la data di invio delle mail. Gli organizzatori del concorso provvederanno alla custodia delle opere pervenute, ma non risponderanno di danni o smarrimenti avvenuti durante la spedizione.

La partecipazione al concorso è aperta a tutti gli artisti italiani e stranieri.

Categorie generali: 

Facebook Comments Box