Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 5 Aprile 2015

Si chiama "Ingrid Bergman 100 anni dopo", e sarà una ricca mostra fotografica per celebrare il centenario della nascita della leggendaria attrice musa di Hitchcock e Rossellini. Appuntamento dall'8 Aprile al 23 Maggio alla Casa del Cinema di Roma

Ingrid Bergman

Quest'anno Ingrid Bergman avrebbe compiuto 100 anni. Ad omaggiare la mitica diva ci ha già pensato il Festival di Cannes, che l'ha scelta come immagine portante del poster ufficiale 2015, ma le celebrazioni non finiscono certamente qui. S'inaugurerà infatti l'8 Aprile la mostra fotografica Ingrid Bergman 100 anni dopo, organizzata da Santa Marinella Viva e dal Nordic Film Fest. Luogo scelto dall'esposizione è la Casa del Cinema di Roma, che vivrà di immagini bergmaniane fino al 23 Maggio.

Due le sezioni previste:

- La prima comprende 30 fotografie di Ingrid Bergman risalenti agli anni '50, durante le vacanze che l'attrice passava col marito Roberto Rossellini in una villa della piccola provincia di Santa Marinella. Qui vedremo la donna non solo in versione serena e felice coi propri figli, ma anche con autentici mostri sacri del cinema come Gregory Peck, Rock Hudson e il nostro Alberto Sordi nazionale.

- La seconda, curata dal giornalista Rosario Tronnolone, sarà invece composta da 62 scatti tratti dalla ricchissima filmografia dell'interprete. Tra le opere in questione, possiamo citare almeno i più celebri: Casablanca di Michael Curtiz, Notorious – L'amante perduta e Io ti salverò di Alfred Hitchcock, Sinfonia d'autunno di Ingmar Bergman, Viaggio in Italia ed Europa '51 di Roberto Rossellini, Per chi suona la campana di Sam Wood e Assassinio sull'Orient Express di Sidney Lumet.

Le due sezioni unite contribuiranno dunque a formare un ritratto completo della Bergman, che verrà mostrata non solo attraverso la sua invidiabile carriera nel mondo del cinema, ma anche con le immagini immortalate al di fuori dai set, lontana dai riflettori e immersa nel proprio focolare familiare. Ad arricchire ulteriormente la mostra, ci pensano poi i dipinti curati da Ombretta Del Monte, mentre diversi costumisti di Santa Marinella esporranno degli abiti ispirati proprio alla leggendaria attrice. 

[Leggi anche: Da aprile a settembre 2015, rassegna di classici in 2K al Cinema Trevi di Roma]

Giustamente soddisfatta la Casa del Cinema, che così scrive in un comunicato: “Questa mostra è il ritratto sfaccettato di un’attrice dal volto di eccezionale trasparenza emotiva, eppure mai completamente raggiungibile, il cui mistero si chiude intatto e indecifrabile proprio quando sembra aprirsi alla lettura più intima. Un omaggio doveroso ad un’attrice e ad una donna di immenso talento e di fascino incomparabile”. Insomma, appuntamento in capitale questo Aprile e Maggio!

Categorie generali: 

Facebook Comments Box