Ritratto di Marco Rovaris
Autore Marco Rovaris :: 24 Settembre 2014

Nella categoria Miglior Film Straniero dei premi Oscar 2015 l'Italia lancia il "Il capitale umano" di Paolo Virzì, che batte in volata "Anime nere" e "Le meraviglie". Entusiaste Rai Cinema e Indiana Pictures, che raccontano la genesi della pellicola

Il capitale umano

Il capitale umano di Paolo Virzì è il candidato italiano all’Oscar nella categoria Miglior Film in Lingua Straniera. Il film drammatico ha vinto sulla concorrenza e viaggerà sulle ali dell'entusiasmo del paese dopo il recente trionfo di Sorrentino con La grande bellezza. Se da una parte c'è l'ottimismo di ritorno, dall'altra non manca la quasi certezza che fare un bis in back-to-back sarebbe praticamente impossibile. Il film è stato prodotto da Indiana Production con Rai Cinema.

La Commissione di Selezione targata ANICA era composta da Gianni Amelio, Tommaso Arrighi, Angelo Barbagallo, Nicola Borrelli, Caterina D'Amico, Maria Pia Fusco, Barbara Salabè, Gabriele Salvatores e Niccolò Vivarelli. Le loro parole: “Quest’anno è stato particolarmente difficile scegliere un solo film per rappresentare il nostro paese agli Oscar, perché abbiamo amato e ci sentivamo rappresentati da molti dei film iscritti. La commissione ha individuato una terna di film eccezionali composta da Anime nere, Le meraviglie e Il capitale umano, che ha poi prevalso sugli altri”.

Questa la dichiarazione di Nicola Claudio, presidente di Rai Cinema: “E’ la continuazione di un splendido viaggio iniziato insieme circa un anno fa quando il film di Paolo Virzì è uscito nella sale e ha avuto una straordinaria risposta dal pubblico. Poi ha proseguito la sua strada raccogliendo sette David di Donatello, sette Nastri d’Argento e numerosi riconoscimenti in altri festival nazionali e internazionali. Essere stati scelti a rappresentare l’Italia in una competizione così prestigiosa come quella all’Oscar è già un gran risultato. Insieme a Indiana Production accompagneremo Paolo Virzì in questa sfida, sicuri che il film abbia tutte le carte in regole per farsi apprezzare dai giurati dell’Academy”.

I produttori di Indiana Production Fabrizio Donvito, Benedetto Habib e Marco Cohen, hanno commentato: "Siamo molto felici ed entusiasti di affrontare con grande energia questa sfida. Il capitale umano è nato da un romanzo americano, splendidamente adattato e portato sullo schermo da Paolo Virzì e siamo pronti a ritornare là dove tutto è partito. Il film ha già iniziato una strada internazionale importante e concentreremo tutte le nostre energie nel rafforzarla. Infatti da domani saremo a Londra insieme a Paolo Virzì per l'uscita del film nel Regno Unito e da subito partiremo per gli Stati Uniti per l'inizio della campagna di candidatura".

Categorie generali: 

Facebook Comments Box