Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 26 Marzo 2015

Il popolo web contro Tea Falco, che nella nuova serie tv Sky "1992" veste i panni di Bibi Mainaghi. Su Twitter sono piovuti i commenti negativi sulla sua interpretazione, tra insulti, prese in giro e insoddisfazioni

Tea Falco

Povera Tea Falco, ex musa bertolucciana nel bellissimo Io e te (con cui ha guadagnato una nomination ai David di Donatello) e ora bersagliatissima dai social network per la serie tv 1992, in cui interpreta Bibi Mainaghi, ricchissima ma sull'orlo del collasso depressivo. Fa notare Il fatto quotidiano che l'attrice sia stata tra le prime posizioni dei Trending Topic di Twitter: di solito trattasi di un fatto positivo, non solo perché significa che la gente ti segue ed è interessata a te, ma anche perché, in sostanza, è tutta ottima pubblicità. Peccato non sia così per la Falco: altro che elogi, sono invece piovute un sacco di critiche per la sua interpretazione!

Tra le frasi che leggiamo digitando l'hashtag #TeaFalco, ecco infatti i commenti del popolo web: “Improponibile Tea Falco”, “Ma Tea Falco recita proprio così o sta facendo la parte della fattona?”, “La corruzione continua. Non si spiegherebbe altrimenti la presenza di Tea Falco”, “Tea Falco ha pure studiato per recitare così?” “Che cagna, questa l'ha data di brutto”, “La voce di Tea Falco mi suggerisce il suicidio” e così via. Insomma, l'attrice ha definitivamente battuto i colleghi Stefano Accorsi e Miriam Leone in fatto di Tweet, peccato che siano praticamente tutte lamentele sulla sua performance.

Secondo le community, infatti, la donna non sarebbe riuscita a iniettare la necessaria dose di dramma al suo personaggio, risultando invece in qualcosa a metà tra bizzarria e comicità (involontaria?). L'attrice prova a difendersi spiegando che il suo era il tentativo di catturare al meglio la parlantina e i toni milanesi; non una cosa facile per un'attrice siciliana, ma il web non perdona e continua imperterrito a seppellirla, parlando addirittura di “raccomandazione”. 

Insomma, 1992, la nuova serie Sky sulla Tangentopoli avrà anche esordito bene (anzi, benissimo, in quanto è già stato venduto in diversi territori all'estero), ma la Falco deve proprio starsela passando male in questo momento. E pensare che ci sono ancora 9 episodi a venire!

[Leggi anche: "1992 - La serie": Tangentopoli e Mani Pulite secondo Sky e Stefano Accorsi]

Avvia la prova gratuita su MUBI

Ricordiamo che attualmente l'attrice è anche nelle nostre sale in La solita commedia – Inferno, dove affianca la consolidata coppia di “idioti” Biggio e Mandelli. 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box