Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 24 Maggio 2015

Da una Whoopi Goldberg operatrice telefonica per una linea erotica, a un Christopher Walken domatore di leoni al circo (!!): ecco alcuni attori e attrici che hanno fatto i mestieri più strambi prima di diventare delle autentiche celebrità

Whoopi Goldberg

Oggi sono celebrità acclamate in tutto il mondo, protagoniste di festival di lusso, idolatrate stelle di Hollywood, pagate fior di milioni di dollari. Ma la maggior parte di loro ci è arrivata dopo un percorso lungo e, talvolta, frustrante: alcuni attori, prima di diventare famosi, si sono, infatti, ritrovati a fare i lavori più disparati pur di guadagnare qualche soldo in attesa di riuscire a realizzare il proprio sogno. Tra questi impieghi, ce ne sono alcuni di davvero improbabili: vediamone alcuni. 

Ad esempio, Whoopi Goldberg, che oggi può pure permettersi di recitare una tantum, ma di essere comunque sempre sulla cresta dell’onda, un tempo lavorava come operatrice telefonica di una linea erotica, di notte e di nascosto a casa sua. Ve la immaginate la sua voce profonda e fredda sussurrarvi cose zozze al telefono? E se questo vi sembra incredibile, sappiate che la Goldberg si era poi addirittura riciclata come truccatrice di cadaveri: le sarà venuto particolarmente facile interpretare una medium del paranormale in Ghost!

In grado di rivaleggiare con gli strambi impieghi dell’attrice è Christopher Walken, uno dei maggiori interpreti americani della storia del cinema, indimenticabile in pellicole come Il cacciatore, Prova a prendermi e King of New York. Eppure, prima di diventare la star odierna, da adolescente Walken si guadagnava da vivere come domatore di leoni: il suo sguardo intimidatorio dev’essere stato certamente ben rodato allenandosi a gestire temibili felini. Un destino simile a quello di Sylvester Stallone, che di questi predatori un tempo puliva le gabbie (e si beccò pure pipì leonina in testa).

Che dire poi di Megan Fox? Un’attrice diventata famosa più per il suo aspetto seducente che per il suo talento: agli inizi si era rassegnata a nascondere le sue belle forme dentro un costume da banana (!!), indossato per promuovere il negozio in cui lavorava: un'occupazione, questa, molto simile a quella di Brad Pitt, che invece doveva vestirsi da pollo gigante. 

[Leggi anche: Celebrità hollywoodiane insultate su Twitter per dei post "sbagliati"]

Infine, chiudiamo ricordando colui che di questi divertenti aneddoti di gioventù ne ha fatto un vero e proprio business: Channing Tatum, che ha raccontato il suo passato da spogliarellista in Magic Mike di Steven Soderbergh. Il risultato? Un successo ai botteghini internazionali e un sequel in arrivo!

Categorie generali: 

Facebook Comments Box