Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 19 Dicembre 2014

Bret Easton Ellis: "Le donne registe? Mancano dell'attenzione per il lato visivo. C'è un motivo per cui non esista una versione femminile di Hitchcock, una versione femminile di Scorsese o una versione femminile di Spielberg?".

Bret Easton Ellis

Bret Easton Ellis è il grande romanziere e autore di capolavori letterari come Le regole dell'attrazione, Meno di zero e American Psycho. Un personaggio da sempre controverso, abituato a lanciare dichiarazioni fatte apposta per far discutere e parlare di sé. Eppure, forse non sapevate che ha anche una particolare antipatia verso le donne registe, in quanto secondo lui mancano di qualcosa, di una visione estetica, un approccio al mezzo. Una cosa parecchio insolita da dire, dato che la trasposizione cinematografica di American Psycho fu diretta proprio da una donna, Mary Harron; ma diceva Ellis in un'intervista del 2010: “Non sono convinto di gran parte delle donne cineaste, a parte Andrea Arnold, Kathryn Bigelow e Sofia Coppola. Mary Harron? Mi piace solo in parte. C'è qualcosa nel mezzo cinematografico che penso richieda proprio una visione maschile”. 

Avvia la prova gratuita su MUBI

Secondo lo scrittore, gran parte delle registe donne manca, infatti, di un'attenzione al fattore visivo, preferendo piuttosto affidarsi al lavoro del direttore della fotografia per coprire questa deficienza. “Senza contare il lato puramente business del cinema – spiega Ellis – c'è un motivo per cui non esista una versione femminile di Hitchcock, una versione femminile di Scorsese o una versione femminile di Spielberg? Non lo so”. Prosegue: “Credo sia davvero un medium creato per uno sguardo e una sensibilità maschile. Voglio dire, l'arte migliore è concepita attraverso una neutralità verso l'emotività, il che penso possa essere una trappola per gran parte delle donne registe".

[Leggi anche: Noi che siamo Le Ragazze del Porno: 10 artiste per 10 corti pornografici]

Infine, nonostante lo scrittore ammetta che esistano bei film girati da donne (tipo Fish Tank della Arnold e The Runaways di Floria Sigismondi), non può fare a meno di constatare di aver visto più film hollywoodiani brutti girati da donne, piuttosto che da uomini. Un esempio? Ricatto d'amore di Anne Fletcher, con protagonisti Ryan Reynolds e Sandra Bullock.

Intanto, ricordiamo che Ellis ha appena terminato di scrivere la sceneggiatura di The Curse of Downers Grove, pellicola attualmente in post-produzione del cineasta indie Derick Martini. Prossimamente curerà invece lo script di Disappear Here, nuovo film di Matthew Mishory. 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box