Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 20 Giugno 2015

Recentemente diventata mamma, Zoe Saldana rivela di non aver avuto affatto il sostegno dell'industria hollywoodiana. "Gli uomini ricevono jet privati, guardie del corpo etc.., ma una donna non può nemmeno avere una tata per suo figlio"

Zoe Saldana

Zoe Saldana è diventata, negli ultimi anni, uno dei volti più amati dagli spettatori di tutto il mondo, merito di pellicole come Avatar o Guardiani della galassia. Neomamma, l'attrice ha però rivelato di non aver avuto il sostegno che si aspettava dagli studios. Cosa voleva esattamente? Una cosa semplicissima, ovvero una tata che si prendesse cura di suo figlio mentre lei era al lavoro! Ma nulla da fare, dato che, a quanto pare, l'industria non vuole proprio saperne di sborsare soldi per le tate.

Rivela la musa di James Cameron sulle pagine dell'USA Today: “Una donna arriva e dice, 'Ok, ho un figlio. Mi portate via da casa mia. Portate via mio figlio da casa sua. E mi fate lavorare più ore di quanto lavorerei stando a casa. Quindi, dovrei pagare questa tata per più ore, e ne ho bisogno'. E loro rispondono, 'No, non paghiamo per le tate'.” L'attrice ha poi fatto notare come solitamente gli uomini di Hollywood ricevano jet privati, guardie del corpo, appartamenti di lusso e ancor di più, motivo per cui lei non riesce proprio a capacitarsi nel non avere una semplice tata. Che si tratti del solito sessismo dell'industria nei confronti delle donne?

Ma la cosa sembrerebbe ancora più grave di quanto appaia, in quanto diverse produzioni avrebbero considerato di licenziare l'attrice una volta saputo che era incinta. Spiega lei: “Ero come, 'Oh santo cielo, mi state prendendo in giro? È così grave? Proprio mentre mi sento super felice, diventa un inconveniente per voi? Che io, una donna ai miei trent'anni, sia finalmente innamorata e pronta a vivere la mia vita? E questo rovinerebbe i vostri programmi? Davvero?”. 

[Leggi anche: Kristen Stewart all'attacco di Hollywood: "È disgustosamente sessista"]

Insomma, parole di sconforto quelle della Saldana, che fortunatamente, però, si è ormai guadagnata uno status che le permette una vasta quantità di scelte in fatto di progetti. Così, prossimamente la vedremo in Nina, biopic su Nina Simone diretto da Cynthia Mort. Attualmente, sta invece girando il nuovo Star Trek diretto da Justin Lin, dove affiancherà ancora una volta Chris Pine, Zachary Quinto e Simon Pegg. Tutto questo, senza contare gli attesissimi seguiti di Avatar, in cui tornerà a vestire i panni di Neytiri. 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box