Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 29 Novembre 2015

I migliori registi dell'epoca d'oro di Hollywood? Taste of Cinema ha provato ad elencare i suoi 30 nomi imprescindibili (da Alfred Hitchcock a John Ford, passando per Billy Wilder e Charlie Chaplin), ma le gravi esclusioni non sono certamente mancate

Alfred Hitchcock

I migliori registi dell'epoca d'oro di Hollywood? Impossibile (IMPOSSIBILE) anche solo provare a farci un elenco. Nel senso, sarebbe già difficilissimo farlo oggi che l'industria creativa è palesemente in crisi, figuriamoci coi suoi decenni migliori che vanno all'incirca dagli anni '30 alla fine dei '60. Meno male che ad aver fatto il lavoro sporco per noi è stato il solito Taste of Cinema, che ha raccolto trenta imprescindibili nomi per tuffarsi in questo meraviglioso ed eterno pezzo di settima arte.

Degli autentici mostri sacri, di quelli intoccabili e che si studiano regolarmente nelle scuole di cinema, dal maestro del brivido Alfred Hitchcock al re dei western John Ford, passando per il kolossale Cecil B. DeMille e uno degli artisti più amati e celebrati della storia dell'uomo, Charlie Chaplin. E ancora: piangete con i melodrammi di Douglas Sirk, commuovetevi con Frank Capra, cantate con Robert Wise, ballate con Vincente Minnelli e innamoratevi con Billy Wilder.

Nonostante i nomi siano ben trenta, però, altri registi altrettanto importanti sono purtroppo rimasti fuori dalla lista. Il primo che ci viene in mente? Il grande Stanley Donen: anche solo per quel capolavoro di Cantando sotto la pioggia meriterebbe di stare al top di qualsiasi classifica, ma poi ha fatto anche, tra gli altri, Sciarada, Cenerentola a Parigi e Sette spose per sette fratelli! Abbastanza necessario ci sembra poi David Lean, che sul finire della golden age, ha realizzato un trio di pellicole maestose come Il ponte sul fiume Kwai, Lawrence D'Arabia e Il Dottor Zivago.

[Leggi anche: I 100 migliori film americani della storia del cinema secondo un sondaggio della BBC]

E ancora: si potrà mai escludere il mitico Robert Aldrich di Che fine ha fatto Baby Jane? e Piano... piano, dolce Carlotta? Oppure l'Anthony Mann di Winchester '73 e Lo sperone nudo? Impossibile. È per questo che non ce la siamo sentiti di fare una classifica nostra: troppi nomi sarebbero rimasti fuori, e tutto ciò ci avrebbe solo spezzato il cuore.

Qui, comunque, i 30 autori scelti da Taste in ordine alfabetico:

Alfred Hitchcock
Billy Wilder
Cecil B. DeMille
Charlie Chaplin
Douglas Sirk
Elia Kazan
Ernst Lubitsch
Frank Capra
Fritz Lang
George Cukor
George Stevens
Howard Hawks
John Ford
John Huston
Joseph L. Mankiewicz
Josef von Sternberg
Leo McCarey
Michael Curtiz
Mitchell Leissen
Nicholas Ray
Orson Welles
Otto Preminger
Preston Sturges
Raoul Walsh
Robert Wise
Stanley Kramer
Victor Fleming
Vincente Minnelli
William A. Wellman
William Wyler

Tag: 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box