Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 23 Giugno 2015

Ci lascia a 61 anni James Horner, morto a causa di un fatale incidente aereo. Compose le musiche di celebri pellicole come "Titanic" di James Cameron, "Braveheart" di Mel Gibson e "A Beautiful Mind" di Ron Howard

James Horner

Triste risveglio per i cinefili di tutto il mondo. Infatti, il grande compositore James Horner ci lascia a 61 anni a causa di un incidente aereo avvenuto a Santa Barbara. L'uomo aveva una grande passione per il volo, essendo egli stesso un pilota che possedeva ben 5 velivoli: stavolta, però, quello che doveva essere solamente una giornata di spensierato giro fra le nuvole è finita in tragedia. A rivelare la triste notizia, la sua assistente Sylvia Patrycja: “Abbiamo perso una persona magnifica con un grande cuore e un incredibile talento – ha scritto la donna su Facebook – È morto facendo quello che amava. Grazie a tutti per il vostro supporto e il vostro amore”. 

La sua composizione più celebre, ovviamente, rimane quella di Titanic, le cui dolci e maestose note hanno accompagnato la grande storia d'amore tra Jack e Rose donando alla pellicola quella meraviglia enfatica in più. Due gli Oscar vinti per l'opera, uno come Miglior colonna sonora e uno per la canzone My Heart Will Go On. L'album divenne poi un successo senza precedenti in tutto il mondo, raggiungendo lo status di Disco d'oro o Disco di platino in molti paesi, dagli Stati Uniti al Regno Unito, passando per il Canada e l'Australia. 

Ma a spulciare la filmografia di Horner si rischia veramente di perdersi per la gran quantità di musica che ha regalato ad alcuni dei migliori cineasti del pianeta. Tra di loro, possiamo contare Oliver Stone (La mano), Wes Craven (Benedizione mortale), Walter Hill (48 ore), Ron Howard (A Beautiful Mind), Alan J. Pakula (Il rapporto Pelican), Mel Gibson (Braveheart), William Friedkin (Jade), John Woo (Windtalkers) e Terrence Malick (The New World – Il nuovo mondo).

[Leggi anche: "Best Score": i migliori temi musicali e colonne sonore dei film]

Insomma, un autentico fuori classe al pari di altri suoi contemporanei come Hans Zimmer o John Williams. Il mondo della musica, così come del cinema, ha sicuramente perso un prezioso talento. Tra le pellicole su cui aveva recentemente lavorato e che vedremo presto nelle nostre sale, il dramma sportivo Southpaw di Antoine Fuqua e The 33 di Patricia Riggen. Successivamente, doveva poi passare sul set dei sequel di Avatar col fido compagno di sempre, James Cameron.

Categorie generali: 

Facebook Comments Box