Ritratto di Marco Rovaris
Autore Marco Rovaris :: 17 Novembre 2014

L'attrice è la protagonista di una vicenda toccante tratta dal romanzo di Francesca Romana Massaro e Silvana Silvestri, che curano anche la sceneggiatura. "L'età d'oro", oltre alla Morante, annovera nel cast anche Giulio Scarpati e Gigio Alberti

Laura Morante

La bella Laura Morante fa parte del cast di L'età d'oro, che batte in queste ore il primo ciak in Puglia, precisamente a Monopoli (Bari). L'attrice è la protagonista della pellicola di Emanuela Piovano ed è affiancata da Dil Gabriele Dell’Aiera, Giulio Scarpati, Eugenia Costantini, Pietro De Silva, Gigio Alberti, Giselda Volodi, Stefano Fresi e l'amichevole partecipazione di Elena Cotta. La Morante interpreta una pasionaria del cinema che lotta per tenere in piedi un’arena cinematografica che ha restaurato e che da anni programma quotidianamente con i film che più ama. Una passione totalizzante, mal vissuta dal figlio (Dil Gabriele Dell’Aiera), diverso da lei in tutto. L’età d’oro è un commosso omaggio al cinema che sa parlare del sé più intimo e delle aspirazioni. 

Emanuela Piovano ha all'attivo esperienze con i film Le rose blu, Le Complici, Amorfù Le stelle inquiete. Prodotto da Kitchen Film in co-produzione con la francese Testukine, in collaborazione con Rai Cinema in associazione con BNL – gruppo Bnl Paribas attraverso il tax credit - con il sostegno dell’Apulia Film Commission e con il sostegno della Film Commission Torino Piemonte, il film si girerà interamente in Puglia, prevalentemente a Monopoli, per cinque settimane. 

L'età d'oro è liberamente tratto dall’omonimo libro di Francesca Romana Massaro e Silvana Silvestri, anche sceneggiatrici insieme alla stessa Piovano e Gualtiero Rosella. La fotografia è di Marc Van Put, lo scenografo è Sergio Cosulich.

[Leggi anche: In ricordo di Dino Risi, il "cronista" del costume italiano]

Laura Morante è apparsa ultimamente nelle pellicole Appartamento ad Atene di Ruggero Dipaola (2011), Romeo and Juliet di Carlo Carlei (2013), Nessuno mi pettina bene come il vento di Peter Del Monte (2014), Ogni maledetto Natale di Giacomo Ciarrapico, Mattia Torre, Luca Vendruscolo (2014). La Morante è sicuramente una delle interpreti più convincenti del panorama italiano, capace di calarsi in ruoli drammatici senza mai scadere negli stereotipi e, soprattutto, senza riproporre sempre lo stesso personaggio, come purtroppo succede a tanti colleghi e colleghe in Italia.

Categorie generali: 

Facebook Comments Box