Ritratto di Erika Favaro
Autore Erika Favaro :: 24 Dicembre 2015

Le vacanze natalizie sono un periodo di grandi uscite, quest'anno sono in programma film per tutti i gusti però in molti temono il "ciclone Checco Zalone"

Checco Zalone

È così da sempre: durante le vacanze di Natale i cinema sono iper frequentati, gli italiani sembrano un popolo di cinefili incalliti. È senz'altro una cosa che fa molto bene soprattutto agli esercenti e agli animi, ma sarebbe altrettanto bello se le persone si ricordassero di andare a vedere i film durante tutto l'arco dell'anno. Per smorzare questa piccolissima polemica c'è da ammettere che in queste settimane sono moltissimi i film ad uscire: tutti i tipi di spettatori possono trovare pace. Non esistono più solo le commedie natalizie, ormai sotto Natale le distribuzioni sono mirate e riescono ad accontentare tutti i generi di pubblico.

Il periodo delle grandi uscite si è aperto a novembre con un film atteso in tutto il mondo, Star Wars: Il risveglio della forza. Il settimo capitolo della saga diretto da J.J. Abrams è stato accompagnato dai cinepanettoni che ormai hanno visto sgretolarsi il vecchio monopolio Boldi-De Sica; oltre a Vacanze ai Caraibi è infatti uscito Il professor Cenerentolo, il nuovo lavoro di Leonardo Pieraccioni. Il 23 dicembre è stato un giorno dedicato ai bambini con l'uscita di Alvin Superstar - Nessuno ci può fermare e Masha e Orso: amici per sempre. Gli amanti del regista americano con gli occhiali tondi più famoso del mondo – parliamo ovviamente di Woody Allen – possono gioire nuovamente perché per loro in sala c'è Irrational Man con un irresistibile Joaquin Phoenix.

Ci sono però degli anni che sono più speciali di altri e il 2016 fa parte di questa categoria perché a cambiare le carte in tavola arriverà un uragano di nome Checco Zalone. L'1 gennaio sarà infatti il giorno di Quo vado?, la sua ultima commedia prodotta dalla Taodue di Pietro Valsecchi e distribuita da Medusa con 1500 copie (avete letto bene, 1500).

[Leggi anche: I 10 migliori film di Natale secondo gli spettatori britannici]

Proveranno a sfidare il fenomeno Zalone il film d'animazione Il piccolo principe di Mark Osborne con le voci di grandi attori come Toni Servillo, Paola Cortellesi e Alessandro Gassmann e il giapponese Little sister.

Con l'epifania invece arriverà Assolo diretto e interpretato dalla nostra Laura Morante, Carol di Todd Haynes con Cate Blanchett e Rooney Mara e la nuova versione di Macbeth con Michael Fassbender e Marion Cotillard, una coppia che fa sicuramente ben sperare.

Categorie generali: 

Facebook Comments Box