Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 25 Agosto 2014

Nuovo progetto di Andrea Malpighi e Roberto D'Antona, entrambi specializzati in produzioni web, è una serie liberamente ispirata alla "Divina Commedia" di Dante, in cui non mancheranno azione e colpi di scena. Su Indiegogo è partita la raccolta fondi

Johnny di Roberto D'Antona

Se avete appena vinto alla lotteria o se semplicemente, vi avanzano dei soldi e volete fare una buona azione, è stato aperto su Indiegogo il crowdfunding di Inferno, nuovo progetto di Andrea Malpighi e Roberto D'Antona, rispettivamente regista e attore, entrambi specializzati nelle serie web. L'opera sarà una serie in 5 puntate liberamente ispirata alla Divina Commedia del sommo Dante Alighieri. Liberamente perchè, non sarà certamente una trasposizione fedele, quanto una rilettura libera che parte dal viaggio infernale dantesco per trasfigurarlo in un'avventura ricca d'azione e colpi di scena: insomma, prendi il sacro e lo rendi pop, come nell'avvincente Da Vinci's Demons di David S. Goyer. 

L'idea è nata a Los Angeles durante l'ultimo LAWeb Festival, dove Malpighi ha vinto come Miglior Regista per PSM Confidential, mentre D'Antona si è portato a casa il premio come Miglior Attore per Johnny, serie appena trasmessa anche dalla televisione italiana sulla rete Channel 24 (Canale 130 del digitale terrestre). Qui, tra una chiacchiera e l'altra, si sono fatti prendere dall'entusiasmo decidendo di lavorare insieme, coinvolgendo la Pighi Brothers Productions e CaorleFilm. Se il resto del cast non è ancora stato svelato, la squadra tecnica è già al completo: la Brightworks Studio curerà gli effetti speciali, Nicola Gusso comporrà la colonna sonora e Linda Montino coordinerà il reparto make-up. Le riprese sono previste in Novembre, con location che comprenderanno Caorle e Venezia. Il lancio probabile è invece programmato nella primavera del 2015. 

Il progetto sarà assolutamente low budget, indipendente e no-profit, tantochè nessuno delle persone coinvolte riceverà un compenso in denaro, ma solo vitto, alloggio e viaggio. Proprio per questo, la produzione si è rivolta alla piattaforma di crowdfunding Indiegogo, dove gli utenti sono caldamente invitati a dare un contributo per diventare co-finanziatori dell'opera, in cambio di credits e piccoli omaggi. 
Ricordiamo, tra i precedenti lavori del giovanissimo D'Antona, la serie in 5 episodi A.Z.A.S All Zombies Are Stupid, e il fan-film Dylan Dog: Il trillo del diavolo. Insomma, non è certamente l'entusiasmo a mancare in squadra, quindi attendiamo con curiosità cosa uscirà fuori da questa rilettura dantesca. 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box