Ritratto di Redazione
Autore Redazione :: 4 Agosto 2015

Il network AMC ha una grande fiducia in "Fear The Walking Dead" e ha già confermato la seconda stagione per l’anno prossimo

Fear The Walking Dead

Come ha suggerito “allegramente” il portale CinemaBlend, “già sentiamo la puzza di carne putrefatta nella zona di Los Angeles” per i nuovi episodi di Fear The Walking Dead che stanno per essere trasmessi nei prossimi giorni, eppure già è stata confermata la seconda stagione per l’anno prossimo.

AMC ha, infatti, una grande fiducia in Fear The Walking Dead, tanto che dopo che era stato progettato esclusivamente come spin-off della popolare saga zombesca, adesso è stato firmato dalla produzione una intera serie.

Della prima stagione, dunque, fanno parte sei episodi, mentre per la stagione due già annunciata si possono fare soltanto ipotesi. Sicuramente conterà moltissimo l’accoglienza che sarà data alla stagione 1. Infatti se per caso Fear dovesse risultare molto al di sotto di The Walking Dead, allora probabilmente la Stagione due potrebbe accorciarsi di molto; al contrario, in caso di grande successo, la produzione potrebbe dilatare la serie a molti episodi.

Certo che il successo di questi zombi sta creando uno spazio quasi anomalo nella programmazione di uno stesso network. AMC si trova in questo momento ad ospitare ben tre serie zombesche (la terza è Talking Dead)!

Se ciò può apparire abbastanza bizzarro, è anche vero che Fear The Walking Dead esplora un universo parallelo rispetto a The Walking Dead. Infatti, la storia è ambientata a Los Angeles nel periodo in cui gli zombi cominciavano ad apparire e contemporaneamente si seguono le vicende di una famiglia, quindi prima che il protagonista Rick Grimes fosse ferito e cadesse in coma nell’ospedale dello stato georgiano. Anche l’apparizione degli zombi sarà molto diversa, poiché si manifesteranno in un modo che non abbiamo mai visto…  come ci è stato appena mostrato nel nuovo trailer di Fear.

Per capire meglio come andranno le cose in Fear, sono importanti le dichiarazioni dello showrunner Dave Erickson: Dalla fine della stagione 1, sappiamo che il mondo è cambiato e che è la fine del mondo così come lo conoscevamo, ma non fino al momento che vede Rick al suo risveglio dal coma. Possiamo arrivare a capire che il mondo è cambiato, ma i nostri personaggi non sono ancora a conoscenza di quello che sta accadendo. Sarà appunto quello che vedremo nella stagione 2.

Nel frattempo i fan attendono trepidanti il 23 agosto per Fear, mentre per la Stagione 6 di The Walking Dead bisognerà attendere l’11 ottobre. In Italia la distribuzione di Fear è ancora legata alle vicende dell’oscuramento di Horror Channel sulla piattaforma Sky. Non si sa ancora bene come si evolverà la vicenda e se in Italia si riusciranno a vedere i primi sei episodi della nuova serie, come promesso, con una leggera differita di appena 24 ore.

[Leggi anche: Arriva lo spin-off di "The Walking Dead", "Fear The Walking Dead", scopriamo le differenze]

Categorie generali: 

Facebook Comments Box