Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 27 Agosto 2015

Anche l'attore premio Oscar Forest Whitaker ("L'ultimo re di Scozia") si prepara a debuttare in quel di Broadway, dove lo vedremo protagonista di un nuovo adattamento di "Hughie", spettacolo scritto da Eugene O' Neill

Forest Whitaker

E anche Forest Whitaker farà il suo debutto sui palchi di Broadway come protagonista di Hughie, spettacolo scritto da Eugene O' Neill e che per l'occasione verrà messo in scena da Michael Grandage. Al centro della narrazione, un piccolo albergo newyorchese degli anni '20: qui assisteremo ad un lungo monologo del delinquente Erie, il quale si lamenta di come le cose siano iniziate ad andargli male da quando è morto Hughie, il precedente portiere dell'hotel.

Diversi gli attori che hanno interpretato Erie nel corso dei decenni, da Jason Robards a Burgess Meredith, passando per Ben Gazzara e Al Pacino. Ce la farà Whitaker a rendere giustizia a questo tanto ambito ruolo? Di certo, lui ha già dimostrato di essere tra i migliori interpreti del panorama, e basti pensare a pellicole come Bird di Clint Eastwood, La moglie del soldato di Neil Jordan, Ghost Dog – Il codice del samurai di Jim Jarmusch e, ovviamente, L'ultimo re di Scozia di Kevin Macdonald, con cui vinse numerosi premi tra cui l'Oscar, il Golden Globe, il Bafta e il Sag. 

A produrre la nuova rilettura dell'opera sarà Darren Bagert, sostenuto dalla Michael Grandage Company e dalla Shubert Organization. Ottima la squadra di tecnici in campo: le scenografie e i costumi saranno a cura di Christopher Oram, Neil Austin allestirà le luci, e Adam Cork si occuperà del sonoro. Al momento non abbiamo ancora una precisa data per il debutto né una lista di venue coinvolte: di certo, però, lo spettacolo andrà in scena durante la primavera del 2016.

[Leggi anche: Bruce Willis debutta nei teatri di Broadway con una trasposizione di "Misery" (Stephen King)]

In attesa di ulteriori news, ricordiamo che Whitaker sarà presto nelle nostre sale con Southpaw – L'ultima sfida di Antoine Fuqua, dove affianca un Jake Gyllenhaal versione pugile in cerca di riscatto esistenziale; poi, toccherà a Rogue One, attesissimo spin-off di Star Wars diretto da Gareth Edwards, in cui lo vedremo immerso in eccitanti battaglie spaziali con Felicity Jones, Mads Mikkelsen, Diego Luna e Donnie Yen. 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box