Ritratto di Marco Rovaris
Autore Marco Rovaris :: 10 Marzo 2015

Nel thriller d'azione "No Escape" Owen Wilson e famiglia si trovano nel bel mezzo di una rivolta politica in una città del sud-est asiatico: l'obiettivo sarà restare vivi e fuggire dalla guerriglia. Nel cast anche un inquietante Pierce Brosnan

No Escape

The Weinstein Company rilascia sulla sua pagina ufficiale di YouTube il trailer di No Escape, che vede spiccare nel cast Owen Wilson, Pierce Brosnan e Lake Bell. La storia vede un uomo e la sua famiglia che, dopo essersi trasferiti in una nazione asiatica per iniziare una nuova vita, si ritrovano coinvolti in una rivolta urbana violentissima. 

Quello che sembra iniziare come dramma familiare diventa, con il passare del film, una lotta per la vita o la morte e una battaglia per ottenere la salvezza cercando di raggiungere l'Ambasciata degli Stati Uniti.

Avvia la prova gratuita su MUBI

Wilson ricopre il ruolo del padre di famiglia che deve salvare la vita sua e di altre persone: un ruolo sicuramente innovativo per l'attore, abituato a parti comiche o grottesche ma che, sicuramente, sa trarre dalle delicate vicende personali vissute negli ultimi anni una forte ispirazione per un simile dramma.

[Leggi anche: Recensione di She’s Funny That Way di Peter Bogdanovich | Ritorno in grande stile di un maestro del cinema con una commedia rocambolesca e spumeggiante]

Il film è diretto da John Erick Dowdle - conosciuto per i suoi numerosi horror tra i quali Quarantine e Devil -, che ha anche scritto la sceneggiatura con il fratello Drew. Le case di produzione sono Bold Films, Brothers Dowdle Productions e Living Films; l'uscita nelle sale americane è stata recentemente slittata al 2 settembre 2015.

L'executive director Chris Lowenstein ha dichiarato entusiasmo anche per la scelta della location: "I produttori avevano un'ampia possibilità per scegliere i paesi in cui ambientare e basare l'intera produzione; il fatto che abbiano scelto la Thailandia è una grande dimostrazione delle abilità delle troupe thailandesi e delle risorse che la nazione offre oggi come oggi in campo cinematografico. Siamo onorati di dare una mano a portare questo progetto sullo schermo". Altra dimostrazione di come sia sempre più diffusa l'abitudine di produrre in paesi lontani dagli Stati Uniti, come appunto quelli dell'est asiatico, per investire in paesi le cui risorse sono sempre più grandi e ricavarne un profitto serio dal punto di vista commerciale.

Sierra/Affinity sta gestendo i diritti internazionali per il film.

Trailer di "No Escape"

Categorie generali: 

Facebook Comments Box