Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 24 Marzo 2015

Sion Sono ha appena annunciato il suo nuovo progetto: la trasposizione cinematografica del manga "Minna! Esper Dayo!", su un gruppo di giovani arrapati che scopre di avere dei poteri psichici. Dallo stesso fumetto, Sono realizzò già una serie tv

Minna! Esper Dayo!

Gioiscano i fan di Sion Sono (noi), i suoi discepoli (noi) e in generale tutti gli amanti del cinema giapponese (noi): la casa di produzone Gaga Corp ha infatti annunciato il prossimo progetto del grande cineasta, ovvero la trasposizione del manga Minna! Esper Dayo! (All Esper Dayo!) di Wakasugi Kiminori. Trattasi di una notizia parecchio eccitante, in quanto Sion Sono aveva già lavorato precedentemente sull'opera di Kiminori, adattandola per una serie tv andata in onda sulle reti giapponesi nel 2013. Il risultato era un miscuglio esplosivo di comicità ed esistenzialismo giovanile, pulsioni sessuali e fantascienza, situazioni demenziali ed erezioni. 

Al centro della narrazione è un gruppo di ragazzi che scopre di avere dei misteriosi poteri psichici, tra chi riesce a leggere i pensieri altrui, chi riesce a teletrasportarsi da un posto all'altro con la sola forza del pensiero, e via dicendo. Poteri che potrebbero usare per diventare degli autentici eroi salvatori della galassia, ma in una piccola cittadina come Notsu, provincia di Oita, l'unica cosa che si può fare è sbirciare le mutandine delle ragazze sognando ad occhi aperti. 

Confermato il ritorno del protagonista della serie, Shota Sometani, che con Sion Sono collaborò già nell'immenso dramma Himizu, che gli è valso un premio come Miglior Giovane Attore alla Mostra di Venezia del 2011. Negli ultimi tempi l'abbiamo visto anche in Il canone del male di Takashi Miike, in Wood Job! di Shinobu Yaguchi, e, sempre con Sion Sono, nel delirante gangsta hip-hop movie Tokyo Tribe

Avvia la prova gratuita su MUBI

La versione cinematografica di Minna! Esper Dayo! uscirà nelle sale nipponiche in Settembre; alte sono dunque le possibilità di vederla in anteprima mondiale al Festival lagunare: di certo, sarebbe un bel colpo per Barbera e soci. 

[Leggi anche: Da Takeshi Kitano a John Woo: I film asiatici più attesi del 2015]

Intanto, giusto per confermare la sua assoluta prolificità, ad oggi Sion Sono ha già ben 3 film pronti in uscita questo 2015: la commedia Shinjuku Swan, su un uomo ritrovatosi prigioniero in una casa di riposo; l'horror The Chasing World, di cui al momento si sa ancora molto poco; e il delirante Love & Peace, su un timido impiegato che dovrà vedersela con una misteriosa tartaruga gigante (!!). Insomma, decisamente un anno importantissimo per il cineasta, che nel corso della sua carriera ci ha già regalato autentiche meraviglie come Love Exposure, Why don't you play in hell? e Suicide Club.

Categorie generali: 

Facebook Comments Box