Ritratto di Rita Andreetti
Autore Rita Andreetti :: 9 Dicembre 2014

Dopo il successo della produzione del 2004, la giapponese Toho annuncia una versione di ultima generazione di Godzilla in produzione dal 2015

Godzilla

Dopo ben sessant’anni dalla prima uscita di Godzilla, la Toho annuncia l’intenzione di voler creare una nuova versione della storia ma questa volta interamente “made in” Giappone. La puntata precedente delle avventure di Godzilla è di quest’anno, ma di terra stranera, dal momento che è stata l’americana Legendary Pictures a produrre il blockbuster diretto da Gareth Edwards.

“Questo è un ottimo momento dopo il successo della versione americana di quest’anno: se non ora, quando? Il contratto di licenza che abbiamo con Legendary Pictures non ci impone restrizioni sulle produzioni domestiche" ha dichiarato la Toho. La compagnia ha giustamente valutato la possibilità dopo che il film diretto da Edwards ha sbancato il botteghino in Giappone conquistando più di 500 milioni di dollari globalmente.

La produzione del prossimo Godzilla giapponese è programmata per iniziare nell’estate del 2015, sebbene ancora non siano state diffuse indiscrezioni su cast e regia. Questa sarebbe la 29esima produzione che la Toho dedica al mostro Godzilla, il franchise più pubblicizzato della storia del cinema, con tanto di menzione sul Guinnes dei Primati 2015: si tratta infatti di un’interrotta saga che nasce nel 1954 con Godzilla e, a fasi alterne, è passato dal piccolo al grande schermo, da pupazzo a CGI senza dimenticare le versioni “space” del 1994.

[Ti può interessare: Godzilla: 10 curiosità da sapere sul film]

La garanzia è che l’evoluzione della tecnica giapponese permetterà di creare un film realmente competitivo con quello americano, pur in presenza di un budget chiaramente ridotto. L’intenzione della Toho è proprio questa, di ritornare in corsa contro gli USA con questo protagonista dal sangue giapponese. A tal proposito, è stato già riunito un “comitato” che ha preso l’altisonante nome di Godzilla Strategic Conference (Godzi-Con), dove professionisti del settore rifletteranno su come proseguire la vita narrativa di Godzilla, nonché sulla strategia di marketing fino ad oggi così remunerativa.

[Leggi anche: Godzilla avrà un sequel]

L’uscita della nuova versione giapponese precederà forse quella già annunciata da Legendary quale sequel del lavoro diretto da Edwards. La prima nel 2016, la seconda nel 2018. L’impegnatissimo regista infatti, non potrà liberarsi tanto prima del 2018, avendo già annunciato per il 2016 l’uscita di uno spin-off da Star Wars, sebbene un fitto segreto non ci consenta ulteriori dettagli.

Categorie generali: 

Facebook Comments Box