Ritratto di Simone Malacarne
Autore Simone Malacarne :: 23 Dicembre 2015

Il grande Gus Van Sant si prepara a debuttare in televisione dirigendo "When We Rise", serie tv in 8 episodi che andrà in onda nel 2016 su ABC. Al centro della narrazione, le battaglie delle comunità gay e lesbo per i propri diritti

Gus Van Sant

Quando un cineasta di fama mondiale si mette a dirigere una serie tv, rimaniamo sempre un attimo esaltati, nonostante sia una cosa che non dovrebbe proprio più sorprenderci, dato il clamore che sta suscitando l'industria seriale in questo momento. L'ultimo in lista, pensate un po', è niente di meno che il grande Gus Van Sant, amatissimo autore responsabile, tra gli altri, di Elephant (Palma d'oro a Cannes 2003), Will Hunting – Genio ribelle, Milk, Belli e dannati e Drugstore Cowboy.

Ebbene, il nostro dirigerà i primi episodi di When We Rise, serie autoconclusiva in 8 tranche che racconterà la battaglia, da parte delle comunità gay e lesbo, per ottenere uguaglianza, solidarietà e accettazione. Insomma, un lavoro che riporterà Van Sant nei territori di Milk, e non a caso, a scrivere la sceneggiatura della serie sarà proprio Dustin Lance Black, con cui il regista aveva già collaborato allora. 

When We Rise debutterà nel 2016 sull'emittente ABC, già responsabile di altri acclamati titoli televisivi come Lost, Desperate Housewives, Life on Mars, Ugly Betty, Alias, Revenge, C'era una volta – Once Upon a Time, Scandal, Le regole del delitto perfetto e Modern Family. Insomma, di certo trattasi di un'ottima compagnia sotto questo punto di vista, e vederla al lavoro con un autore come Van Sant non può che provocarci un certo hype. 

[Leggi anche: Ecco il trailer di "Stonewall", dramma sui diritti gay firmato Roland Emmerich]

Ricordiamo che l'ultimo film del regista, The Sea of Trees, è stato presentato all'ultimo Festival di Cannes, dove ha ricevuto un'accoglienza che definire pessima sarebbe riduttivo. Noi non l'abbiamo ancora visto, ma in linea generale abbiamo la tendenza di fidarci poco di certi critici.

Categorie generali: 

Facebook Comments Box