Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 14 Luglio 2015

Il grande Hayao Miyazaki, autore di "La città incantata" e "Principessa Mononoke", potrebbe tornare presto: il co-fondatore dello Studio Ghibli, infatti, sarebbe attualmente al lavoro su un cortometraggio realizzato completamente in computer grafica

Hayao Miyazaki

“Intendo lavorare fino al giorno in cui morirò. Mi sono ritirato dai lungometraggi, ma non dall'animazione”. Diceva così Hayao Miyazaki in un'intervista di qualche mese fa, e ora abbiamo finalmente la conferma che abbia mantenuto la promessa di continuare a creare delle opere per i suoi milioni di ammiratori in giro per il mondo. Secondo il portale Anime News Network, infatti, il nostro avrebbe speso gli ultimi 3 anni a lavorare su un cortometraggio di 10 minuti, il quale dovrebbe essere proiettato al Museo Ghibli di Mitaka, in Giappone. 

Al momento non sappiamo proprio di cosa possa parlare, ma quel che è certo è che questo lavoro segnerà la prima volta del Sensei nella computer grafica. Com'è noto, fino ad oggi Miyazaki ha sempre privilegiato il disegno a mano, ma evidentemente adesso ha sentito il bisogno di tentare anche nuovi strumenti con cui confrontarsi, approfittando del proprio tempo a disposizione per imparare e approfondire nuove tecniche con cui alimentare il proprio bagaglio creativo. 

La speranza, per i fan occidentali, è ovviamente quella di vedere presto il cortometraggio anche dalle nostre parti. Che possa succedere in qualche importante Festival internazionale come Venezia o Berlino? Oppure sarà pubblicato direttamente online per la gioia collettiva degli aficionados? Insomma, staremo a vedere!

[Leggi anche: Miyazaki su Charlie Hebdo: "Le vignette contro l'Islam? Uno sbaglio"]

Nel frattempo, ricordiamo che il 24 agosto uscirà finalmente nelle sale italiane l'ultima opera dello Studio Ghibli, Quando c'era Marnie, che vede il ritorno in scena del regista Hiromasa Yonebayashi dopo il bel Arrietty - Il mondo segreto sotto il pavimento. Al centro della narrazione, una ragazzina che viene mandata in campagna per motivi di salute; qui farà la conoscenza di Marnie, una strana tipa dai lunghi capelli biondi: tra le due nascerà un'amicizia speciale, e a rivelarsi sarà un segreto dal passato. 

Uscito negli States lo scorso maggio, il film ha ottenuto recensioni prevalentemente positive. Ha scritto Variety: “Il racconto a cuore aperto di Yonebayashi, più degli altri prodotti Ghibli, avrebbe potuto funzionare benissimo anche in carne ed ossa, eppure la tenera storia riesce comunque a guadagnare così tanto dall'animazione delicata e fatta a mano dello studio”. 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box