Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 13 Luglio 2015

"The Other Side of the Wind", film incompiuto di Orson Welles, non è riuscito a raccogliere i 2 milioni di dollari che si era prefissato sulla piattaforma di crowdfunding Indiegogo, fermandosi a poco più di 400.000

Orson Welles

Come già sappiamo, è recentemente tornato a galla uno dei film incompiuti del grande Orson Welles, The Other Side of The Wind, i cui diritti sono stati acquistati dal produttore Filip Jan Rymsza. L'intenzione è quello di farlo completare dal montatore Affonso Gonçalves (Re della Terra Selvaggia, Solo gli amanti sopravvivono, Un gelido inverno), il quale seguirà le note lasciate da Welles in persona prima di morire. 

Così, per riuscire a completare l'opera, la produzione si è rivolta alla piattaforma di crowdfunding Indiegogo, sperando di raccogliere la cifra di 2 milioni di dollari in modo da ultimare le musiche, l'editing, e i vari ritocchi richiesti dalla post-produzione. Purtroppo però, gli utenti della rete si sono dimostrati meno generosi delle aspettative: pochissime le donazioni arrivate, costringendo Rymsza ad abbassare la cifra da 2 a 1 milione. Eppure, nonostante l'obiettivo dimezzato, non c'é stato proprio nulla da fare: la campagna è scaduta il 5 luglio, e i soldi raccolti raggiungono poco più di 400.000 dollari, inclusi i 50.000 donati all'ultimo minuto da Dean DeBlois, regista del film d'animazione Dragon Trainer.

The Other Side of The Wind ritorna dunque nella burrasca, e ora dovrà escogitare nuove tattiche per riuscire ad ottenere il denaro necessario. Rymsza rimane positivo, e ha già accennato di un “investitore privato”, senza però rivelare ulteriori informazioni. La lavorazione andrà quindi avanti? Secondo l'uomo, sì: “Vorremmo ancora finire entro la fine dell'anno, ma se ci toccherà rinviare al 2016, che allora sia così. Non faremo le cose in fretta”. 

[Leggi anche: La scena porno lesbo montata da Orson Welles? Eccone finalmente il video!]

Sempre stando a quanto dichiarato da Rymsza, le bobine del film verranno presto spedite in California, dove entro un paio di settimane Gonçalves inizierà finalmente la lunga prassi di editing. Che sia tutto vero, o il produttore ci sta solamente raccontando storielle per non far naufragare definitivamente il suo sogno? In caso The Other Side of the Wind rimanesse nel dimenticatoio, di certo sarebbe un grande lutto per i cinefili di tutto il pianeta. Inizialmente, complice il coinvolgimento di Peter Bogdanovich, la pellicola doveva arrivare nelle sale già lo scorso maggio; ora, invece, la data pare più che mai indefinita. 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box