Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 5 Dicembre 2015

Keanu Reeves è più cool e stiloso che mai nelle prime foto dal set newyorchese di "John Wick 2", atteso sequel dello sfavillante action uscito nelle sale l'anno scorso

John Wick

Tra le sorprese action più esaltanti degli ultimi tempi, figura sicuramente John Wick di Chad Stahelski e David Leitch. Uscito l'anno scorso, non solo si è guadagnato l'approvazione della critica (da Entertainment Weekly a Hollywood Reporter, passando per indieWIRE e HitFix), ma anche e soprattutto del pubblico: costato circa 20 milioni di dollari, il film ha finito per incassarne oltre 130, rilanciando alla grande la carriera di un ex divo sull'orlo del dimenticatoio, Keanu Reeves.

Normale, allora, che le riprese del sequel siano già in corso fra le strade di New York, e il Keanu parrebbe proprio più stiloso ed esaltato che mai, promettendo una gran dose di “gun-fu, un mix tra pistole, judo e jujitsu”. Dichiara l'attore: “Sto imparando ad usare altre armi e diversi stili, oltre ad approfondire il mio judo e jujitsu per combinare tutto al meglio. Poi avremo altre cose che saranno un po' diverse... ma sarà tutto organico. Non è che a un certo punto John Wick avrà improvvisamente dei super poteri, dev'essere connesso al personaggio”.

E come potete vedere dalle prime foto, il nostro pesta giù come non mai.

[Leggi anche: Jim Carrey, Keanu Reeves e Jason Momoa in "The Bad Batch" di Ana Lily Amirpour]

Stahelski guida nuovamente l'operazione in veste di regista, mentre stavolta Leitch si accontenta del ruolo di produttore. Assieme a Reeves nell'avventura: Ruby Rose, Peter Stormare, Ian McShane, il rapper Common, Marko Caka, Bridget Moynahan, e, pensate un po', addirittura il nostro Riccardo Scamarcio. Quale sia il ruolo dell'attore italiano non è ancora stato rivelato, ma di certo ci piacerebbe proprio vederlo in combattimento contro il protagonista. Non a caso, dopo New York, la produzione si sposterà proprio a Roma per qualche giorno di shooting.

Categorie generali: 

Facebook Comments Box