Ritratto di Silvia Ricciardi
Autore Silvia Ricciardi :: 2 Luglio 2015

Il Premio Oscar Kathryn Bigelow doveva dirigere il lungometraggio ma, dopo il suo abbandono, "Triple Frontier" sembra aver trovato un nuovo regista: con molta probabilità sarà J. C. Chandor a dirigere il thriller con Tom Hanks

J. C. Chandor

Il thriller Triple Frontier, la cui regia ha subito forti cambi di direzione, sembra ormai aver trovato un timoniere in J. C. Chandor. Inizialmente il Premio Oscar Kathryn Bigelow doveva dirigere il lungometraggio ma, dopo la decisione di quest’ultima di abbandonare il progetto,Triple Frontier era stato accantonato fino alle indiscrezioni giunte sino a noi circa il passaggio di regia a J. C. Chandor.

Tom Hanks dovrebbe essere uno degli interpreti del film, concepito inizialmente come un follow-up di The Hurt Locker. Mark Boal ha curato lo script del film, che risulta essere un prodotto originale la cui storia è ambientata nella regione di confine fra Argentina, Brasile e Paraguay, dove la droga e l’illegalità regnano sovrane.

Il timone del progetto dunque sembra stia per essere affidato al regista e sceneggiatore statunitense J. C. Chandor. Il suo primo lungometraggio risale al 2011, quando propone Margin Call in anteprima durante il Sundance Film Festival del 2011 e in concorso alla 61ª edizione del Festival di Berlino, ottenendo una prestigiosa Nomination agli Academy Awards per Miglior sceneggiatura originale.

Proseguendo la sua carriera da regista dirige All is Lost – Tutto è perduto. Si tratta di un film introspettivo che ruota intorno ad un unico personaggio, il solitario Robert Redford chiamato a rappresentare l’uomo nel suo tentativo più estremo di rapportarsi da solo con la grandezza del creato e l’immensità di un oceano senza confini.

Risale al 2014 invece A most violent year, che annovera tra gli interpreti Jessica Chastain, nominata per questo ruolo al Golden Globe come Miglior attrice non protagonista, accanto a Oscar Isaac e David Oyelowo.

Ed ora Chandor sembra molto vicino ad agguantare la direzione di Triple Frontier. Qualora l’accordo dovesse concludersi positivamente e il regista dovesse salire a bordo del progetto, le fasi di produzione dovrebbero iniziare verso gennaio prossimo. Staremo a vedere…

Categorie generali: 

Facebook Comments Box