Ritratto di Marco Rovaris
Autore Marco Rovaris :: 12 Agosto 2014

Il film prodotto da Michael Bay incassa 65 milioni di dollari - che diventano 93.7 al box-office mondiale - nelle sale USA nel primo week-end, mettendo paura a "I Guardiani della Galassia", campione di incassi della settimana scorsa

Teenage Mutant Ninja Turtles

Tartarughe Ninja (Teenage Mutant Ninja Turtles) fa il botto al box-office nel primo week-end contro molte attese, visto che numerose recensioni, tra sabato e domenica, avevano smontato totalmente il film prodotto da Michael Bay, tentativo - a quanto pare riuscito - di rilanciare la saga delle tartarughe che si era fermata al terzo episodio sul grande schermo negli anni Novanta. La Paramount ha scommesso sul fiuto di Bay per i blockbuster e Jonathan Liebesman, il regista prescelto, non ha deluso, arrivando a incassare nelle sale americane 65 milioni di dollari tra venerdì e domenica - su un numero di 3.845 sale nel Nord America -, ai quali si aggiungono gli incassi del resto del mondo, laddove il film è già uscito; cioè 28.7 milioni in più per arrivare alla discreta cifra di 93.7 milioni di dollari.

Si tratta del quarto incasso più alto in assoluto nel mese di agosto, dietro I Guardiani della Galassia, uscito proprio la scorsa settimana, The Bourne Ultimatum e il sorprendente Rush Hour 2 del 2001. Il film ha come protagonisti la bellissima Megan Fox nei panni di April O'Neil, Will Arnett e William Fichtner. Con un budget di 125 milioni di dollari si capisce già che è stato un affare, tanto che la casa di produzione ha già annunciato un sequel che sarà ancora una volta prodotto da Michael Bay e dai suoi partner di Platinum Dunes Andrew Form e Brad Fuller, con la sceneggiatura ancora una volta curata da Josh Appelbaum e André Nemec. Non si è ancora deciso se Liebesman tornerà dietro la macchina da presa, ma la data di uscita annunciata è il 3 giugno 2016: a Hollywood non si perde tempo. Questo significa che il sequel delle Turtles debutterà lo stesso week-end della commedia di animazione di Seth Rogen e Evan Goldberg Sausage Party e una settimana dopo X-Men: Apocalypse della Fox e Alice in Wonderland: Through the Looking Glass della Disney.

I Guardiani della Galassia, di produzione Marvel, ha provato a confermarsi al top degli incassi per la seconda settimana consecutiva, ma ha dovuto soccombere alle tartarughe totalizzando 41 milioni di incasso, il 56% in meno della settimana della premiere. In ogni caso, in soli dieci giorni, il film di James Gunn ha incassato già 313 milioni di dollari in tutto il mondo.

Categorie generali: 

Facebook Comments Box