Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 2 Marzo 2015

Leonardo DiCaprio potrebbe interpretare Billy Milligan, criminale accusato di rapina e tre stupri che ha la particolarità di avere ben 24 personalità diverse, tra cui una lesbica e un comunista iugoslavo

Leonardo DiCaprio

Un annetto fa dichiarò di volersi ritirare dalla recitazione per un po' di tempo, ma evidentemente è proprio impossibile riuscire a dire di no davanti ad un bel ruolo. Stiamo parlando di Leonardo DiCaprio, che potrebbe finalmente incoronare il suo sogno di interpretare Billy Milligan, criminale accusato di rapina e tre stupri, il quale ha la particolarità di avere ben 24 personalità diverse. Tra queste, ci sono la lesbica Adalana, il comunista iugoslavo Ragen e l'inglese Arthur. Insomma, se il delirio di The Wolf of Wall Street non vi fosse bastato, ora DiCaprio potrebbe avere veramente la possibilità di mettere in scena un autentico delirio di performance virtuosistica per imprimere la propria versatilità: l'Academy inizi a prendere nota.

Avvia la prova gratuita su MUBI

Sono anni che Hollywood punta a raccontare la storia di Milligan. Nei primi anni '90, ad interessarsi fu addirittura il sommo James Cameron, che però ha dovuto interrompere i propri piani a causa di complicazioni giudiziarie con Milligan stesso. Ora, invece, sembrerebbe proprio la volta buona: il film sarà tratto dal libro The Crowded Room (scritto nell'81 da Daniel Keyes), e Leonardo DiCaprio, oltre a vestire i panni del protagonista, è confermato come uno dei produttori. Jason Smilovic (Slevin – Patto criminale) e l'esordiente Todd Katzberg sono stati invece ingaggiati come sceneggiatori, mentre, tra gli altri producers, sono assicurate le presenze di Jennifer Davisson (Le idi di Marzo) e Alexandra Milchan (The Wolf of Wall Street).

[Leggi anche: Hollywood: Le migliori trasformazioni e metamorfosi degli attori]

Ora, non rimane che attendere il dettaglio più importante, ovvero il regista del progetto. Non abbiamo dubbi sul fatto che DiCaprio proverà sicuramente a coinvolgere Martin Scorsese, il cineasta con cui ha lavorato di più nel corso della sua carriera. Oppure, chissà, magari l'attore vorrebbe invece al proprio fianco Alejandro González Iñárritu, con il quale sta attualmente lavorando sul set di The Revenant, dove interpreta un uomo in cerca di vendetta dopo che i suoi compagni l'hanno abbandonato semi-morente in mezzo alla natura selvaggia. La pellicola, che uscirà limitatamente negli States il 25 Dicembre (in tempo per concorrere agli Oscar), vedrà nel cast anche Tom Hardy e Domnhall Gleeson. 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box