Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 25 Maggio 2015

Nelle ultime ore, è circolata la voce che la 20th Century Fox avrebbe chiesto a Matthew Vaughn di girare delle scene aggiuntive per "Fantastic 4 - I fantastici 4". Immediata la smentita di Josh Trank: "C'è stato un solo regista sul set, cioè io"

Fantastic 4

Speculazioni e controversie su Fantastic 4 – I fantastici 4, blockbuster in arrivo nelle sale italiane il 10 settembre. Infatti, secondo alcune voci di corridoio sbucate fuori nelle ultime ore su internet, il regista Josh Trank sarebbe stato rimpiazzato da Matthew Vaughn, invocato dalla 20th Century Fox per rigirare alcune scene della pellicola. I tantissimi fan di Vaughn, in perenne aumento grazie a film come Kick-Ass, X-men – L'inizio e Kingsman: Secret Service, hanno ovviamente esultato di gioia; ma ora, a smentire la notizia è direttamente Trank, che scrive così su Twitter: “Nonostante Matthew Vaughn ci abbia dato molto supporto, non è mai stato sul nostro set. C'è stato un solo regista per Fantastic 4, cioè me. Non ho nemmeno mai incontrato Matthew Vaughn dal vivo, e non ci sono state proiezioni di prova”. 

Un'altra questione legata al film, poi, è la presunta cancellazione della sua versione 3d. Su questo il regista non si esprime, e dunque non rimane che attendere ancora qualche mese per verificare di persona se la visione dell'opera richiederà degli occhialini speciali o meno. Quel che è molto probabile, comunque, è che ci siano davvero parecchi screzi tra Josh Trank e la Fox: non una cosa difficile da credere, in quanto il cineasta ha già dimostrato precedentemente, con Chronicle, di avere una visione particolare dell'universo sci-fi, ben lontano dalle grandi produzioni tamarre di Hollywood. E d'altronde, basti anche solo vedere il trailer di Fantastic 4, che sembra annunciare un film decisamente più dark ed evocativo rispetto gli standard della Marvel. Insomma, se la major voleva dei Fantastici 4 come nel film di Tim Story targato 2005, allora evidentemente ha fatto male a ingaggiare un regista così particolare e personale come Trank.

[Leggi anche: Non ve ne frega nulla del reboot di "I fantastici 4"? Allora fate molto male]

Con o senza 3d, crediamo comunque ancora che nelle mani di Trank il film possa essere seriamente tra le sorprese della prossima stagione, promettendo un cinecomic più drammatico, introspettivo e oscuro dei suoi fratelli. E se ci aggiungiamo un cast che comprende il trio Miles Teller / Michael B. Jordan / Jamie Bell, facce tutt'altro che eroiche, allora forse vale davvero la pena attendere con trepidanza. Il verdetto alla fine dell'estate!

Categorie generali: 

Facebook Comments Box