Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 13 Luglio 2015

A distanza di diversi anni, il mitico Takeshi Kitano torna finalmente a recitare in un ruolo principale per un altro regista. Il progetto in questione è "While the Women Are Sleeping" di Wayne Wang, le cui riprese sono iniziate pochi giorni fa

Takeshi Kitano

Gioia per tutti i fanatici del cinema asiatico: infatti, come riporta Variety, Takeshi Kitano sarà uno dei protagonisti di While the Women Are Sleeping, nuova pellicola di Wayne Wang, cineasta hongkonghese ormai trapiantatosi a Hollywood, dove ha girato film come Un amore a 5 stelle (con Jennifer Lopez e Ralph Fiennes) e il pluripremiato Smoke (con Harvey Keitel e William Hurt). Per la sua nuova escursione dietro la cinepresa, però, sceglie di tornare finalmente fra le lande asiatiche, chiamando a raduno un cast di nipponici per raccontare le vicende di uno scrittore in crisi che finisce per fare la conoscenza di una strana coppia durante le vacanze al mare. A indossare i panni del romanziere sarà Hidetoshi Nishijima, mentre Kitano interpreterà l'uomo della coppia, ultra 60enne innamoratosi di una ventenne che avrà il volto di Shiori Katsuna.

Le riprese di While the Women Are Sleeping sono iniziate alcuni giorni fa nella prefettura di Shizuoka, nell'isola di Honshu. Wang ha rivelato che il film avrà un tono “serio, ma anche degli elementi comici e satirici”. Kitano non ha invece perso occasione di scherzare, definendo il suo personaggio un “pervertito”, per poi dichiarare: “Ho accettato il ruolo con un sentimento casuale, dato che mi hanno detto che volevano che apparissi solo per un pochino, ma quando ho avuto lo script, ho visto il mio nome in cima”. Di certo saranno ben felici i fan del mitico interprete, che non recitava come protagonista per un altro regista da anni, e più precisamente dal 2004, quando Yoichi Sai l'ha voluto in Blood and Bones assieme a Joe Odagiri e Hirofumi Arai. 

[Leggi anche: Da Takeshi Kitano a John Woo: I film asiatici più attesi del 2015]

In attesa di questa nuova opera (che arriverà nelle sale nel 2016), ricordiamo che lo scorso aprile è uscito nei cinema giapponesi anche l'ultima fatica registica di Kitano, Ryuzo and His Seven Henchmen, storia di alcuni anziani ex yakuza che, per vendicare un loro compagno, proveranno a tornare i gangster di un tempo. Per quanto la pellicola sia stata accolta con alcune recensioni positive (a iniziare dal Japan Times di Mark Schilling), sembrerebbe proprio che a non aver apprezzato sia stato invece il pubblico, che al momento le ha piazzato una media di 3,9 su IMDb. 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box