Ritratto di Erika Favaro
Autore Erika Favaro :: 6 Dicembre 2015

Danny Boyle dirigerà gli stessi attori del primo "Trainspotting", film simbolo degli anni Novanta

Trainspotting

Danny Boyle un po’ di tensione se la sente addosso. E fa bene visto che ora la notizia è ufficiale: Trainspotting avrà il suo sequel e la squadra originale è pronta a ritornare al completo. Ewan McGregor, Jonny Lee Miller, Ewen Bremner e Robert Carlyle saranno ancora rispettivamente Mark Renton, Sick Boy, Spud e Francis Begbie, la banda di quattro eroinomani nella Edinburgo alla fine degli anni Ottanta. È un film di culto, uno di quelli che ha forgiato l’immaginario di un’intera generazione appassionata di letteratura e musica inglese anni Novanta, e tutti attendono il regista al varco.

Tratto dall’omonimo romanzo di Irvin Welsh, Trainspotting 2 andrà a ripescare le vite dei quattro ragazzi per capire come hanno fatto a sopravvivere a loro stessi, ma anche per vedere in che direzione è andato il mondo intorno a loro. Alla sceneggiatura ci sarà ancora John Hodge, legato a Danny Boyle da un grande sodalizio artistico. I diritti per il secondo capitolo di Trainspotting sono stati acquisiti dalla TriStar della Sony che ha dichiarato che le riprese inizieranno alla fine della prossima primavera, mentre per l’uscita del film bisognerà aspettare il 2017, quando il primo Trainspotting compirà ventun’anni. Tra i produttori ci sono Andrew Macdonald, lo stesso Danny Boyle, Christian Colson e Bernie Bellew.

Il sequel letterario esiste già, è stato scritto da Irvine Welsh nel 2002 e si intitola Porno, romanzo su cui comincerà a lavorare lo sceneggiatore.

[Leggi anche: Danny Boyle annuncia "Trainspotting 2"]

 “Come tutte le persone della mia età, avevo il poster di “Choose Life” attaccato alla porta della mia stanza quando facevo l’università. Ho sempre voluto lavorare con Danny, quindi l’opportunità di collaborare al sequel di Trainspotting per me è un sogno che si realizza. Rappresenta perfettamente l’idea di film che volevo realizzare con la TriStar” afferma Hannah Minghella, presidentessa della TriStar che si è dimostrata davvero entusiasta all’idea di un nuovo Trainspotting.

Abbiamo citato Choose Life e già in testa è partita Lust For Life di Iggy Pop; che sequenza indimenticabile.

choose life

Categorie generali: 

Facebook Comments Box