Ritratto di Marco Rovaris
Autore Marco Rovaris :: 25 Novembre 2014

Buona parte del cast del prossimo western di Quentin Tarantino, "The Hateful Eight", si ritrova per discutere con il regista dei personaggi: Samuel L. Jackson, garanzia tarantiniana, pubblica immagini esclusive su Twitter attraverso un selfie

Cast di The Hateful Eight

Samuel L. Jackson si dà da fare con Twitter dalla sala prove di The Hateful Eight e cinguetta un paio di foto di Quentin Tarantino e del cast impegnati in una discussione. Il film dovrebbe entrare in produzione a gennaio in Colorado e l'attesa è spasmodica: l'intreccio ricorda un po' i contesti bellicosi esplorati da John Ford anche se l'ispirazione tarantiniana affonda le sue radici nelle serie tv western degli anni Settanta, molto più radicate nell'immaginario americano che in quello italiano, le cui televisioni, ai tempi, preferivano acquistare altri generi per la tv, su tutti i polizieschi.

Ecco i nomi fondamentali dell'eccezioniale cast: Samuel L. Jackson nei panni del Maggiore Marquis Warren, Kurt Russell è John “The Hangman” Ruth, Jennifer Jason Leigh è Daisy Domergue, Walton Goggins è Chris Mannix, Demian Bichir è Bob, Tim Roth è Oswaldo Mobray, Michael Madsen è Joe Gage e Bruce Dern è il Generale Sanford Smithers. Channing Tatum ha firmato, inoltre, per un ruolo non ancora definito.

[Leggi anche: Tarantino parla del ritiro e del formato pellicola di The Hateful Eight]

La sinossi del film è stata diffusa a inizio mese, dopo che Tarantino minacciò di ritirare il progetto dalla pre-produzione a causa della diffusione pirata della trama da parte del sito Gawker:

Il film si ambienterà una decina d'anni dopo la Guerra Civile. Siamo nel Wyoming e una diligenza è in viaggio con a bordo il cacciatore di taglie John Ruth (Russell) e la sua prigioniera Daisy Domergue (Leigh). Intenzione dell'uomo è riuscire a portare la donna nella cittadina di Red Rock per poi farla giustiziare, ma durante il viaggio incontrano due strani personaggi: Il Maggiore Marquis Warren (Jackson), ex soldato trasformatosi in sicario, e Chris Mannix (Goggins), un disertore che sostiene di essere il nuovo sceriffo della città. Bloccata da una bufera di neve, la compagnia di rifugia nella locanda di Minnie Haberdashery, trovandoci però dei volti sconosciuti: Bob (Bichir), il quale si sta prendendo cura della locanda, il boia di Red Rock Oswaldo Mobray (Roth), il buttero Joe Gage (Madsen) e il Generale Sanford Smithers (Dern). Ovviamente nasceranno dei guai, e ben presto i nostri viaggiatori si rendono conto che sarà difficile riuscire ad arrivare vivi a Red Rock.

Categorie generali: 

Facebook Comments Box