Abbonamento Annuale Completo al canale di informazione libera

Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 24 Novembre 2016

La costumista Lynn Falconer spiega come ha concepito i costumi anni '60 di "Ouija l'origine del male"

Ouija: l'origine del male

Tra i film horror più gettonati della stagione, figura sicuramente Ouija: l'origine del male, che oltre ad aver ricevuto l'approvazione di importanti pubblicazioni quali The Hollywood Reporter e indieWIRE, ha anche guadagnato oltre 100 milioni di dollari nei botteghini mondiali, di fronte a un budget di “soli” 9 milioni.

Merito del regista Mike Flanagan ovviamente, ma anche di tante altre persone della crew che hanno lavorato duramente nel dietro le quinte. Tra queste, anche la costumista Lynn Falconer, che si è decisamente impegnata a dare un look anni '60 agli abiti che vediamo nel film. 

Ha dichiarato in proposito: “Abbiamo cercato di presentare gli anni '60 in maniera rilassata a naturale. Mi sono anche concentrata su quelle silhouette classiche che però avevano anche qualcosa di spaventoso. Quindi, anche se il floreale psichedelico era una possibilità, ho pensato non fosse adatto per la pellicola. Però, più di ogni altra cosa, volevo che i costumi riflettessero la condizione interiore dei personaggi, quindi ho scelto dei pezzi che rispecchiassero cosa stava passando nelle loro menti”.

L'origine del male, ricordiamo, è uscito nei cinema italiani il 27 ottobre, ed è tuttora presente in alcune multisale.

Categorie generali: 

Facebook Comments Box

Per condividere o scaricare questo video: TV Animalista