Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 7 Novembre 2015

La realtà virtuale non è più solo roba da fantascienza, ma ogni giorno sempre più vicina alla vita quotidiana, pronta a immergersi completamente nel circuito mainstream. Ecco gli esempi di Youtube e del New York Times

Google Cardboard

La realtà virtuale non è più solo roba da fantascienza, ma ogni giorno sempre più vicina alla vita quotidiana, pronta a immergersi completamente nel circuito mainstream. Tra le aziende che si stanno attualmente impegnando in ambito, pensate un po', figura addirittura uno dei quotidiani più celebri del mondo, ovvero il New York Times, che ha appena reso disponibile una specialissima applicazione. 

Dichiara il giornale: “Oggi, il Times compie un passo verso la realtà virtuale. NYT VR è un'app mobile che può essere utilizzata – assieme ai vostri auricolari e ai vostri occhiali virtuali – per simulare delle scene immersive da tutto il globo. Questo nuovo strumento da film-maker abilita una sensazione di connessione fuori dal comune con le persone che vivono lontane da te”. In pratica, una fattispecie di Google Maps però virtuale e dunque assolutamente più intrippante? Assolutamente da provare!

Oltre al quotidiano, ecco poi il colosso dello streaming online, Youtube, che da oggi inizierà a supportare i VR (Virtual Reality) Video, descritti come “dei nuovi tipi di filmati che ti faranno sentire come se fossi dentro il video anche tu... i VR ti danno la sensazione di profondità mentre ti guardi attorno verso ogni direzione”. Ovviamente, anche in questo caso, sono necessari gli occhialini speciali, la Google Cardboard (sarà poi un caso che Youtube appartenga proprio al rinomato motore di ricerca?), che dovrebbero poter garantire “l'esperienza di una sala cinematografica virtuale”. 

[Leggi anche: Nokia si tuffa nella realtà virtuale con la nuova fotocamera Ozo]

Insomma, delle cose assolutamente sfavillanti, non trovate anche voi? E la cosa, ovviamente, è destinata solamente ad amplificarsi con l'andare del tempo. Ad esempio, Netflix ha già annunciato di essere al lavoro su delle nuove app che abbracceranno a piene mani la realtà virtuale, così come Hulu e tante altre compagnie del settore entertainment. 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box